"Il pilone di Capo Peloro la tour Eiffel italiana" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

“Il pilone di Capo Peloro la tour Eiffel italiana”

Redazione

“Il pilone di Capo Peloro la tour Eiffel italiana”

mercoledì 26 Giugno 2019 - 10:18
“Il pilone di Capo Peloro la tour Eiffel italiana”

La proposta di un nostro lettore, Massimo Scarafia, inviata al sindaco Cateno De Luca già lo scorso dicembre

“Si può realizzare una “Torre” italiana in Sicilia, la più bella e grande del mondo, più affascinante della Torre Eiffel, in grado di attrarre nuova ricchezza e occupazione e per il rilancio turistico”.

La proposta di un nostro lettore, Massimo Scarafia, inviata al sindaco Cateno De Luca già lo scorso dicembre.

“La Torre Peloro – scrive -, è posta all’estremità nord dello Stretto di Messina (Cariddi), già di proprietà Enel, costruita per collegare l’elettrodotto tra la Sicilia e la Calabria e successivamente abbandonata. Restaurata con capitali privati potrà essere utilizzata ai fini di aumentare il richiamo turistico. Tra miti e leggende, come quella della mitologia greca che vuole in quel tratto di mare la presenza del mostro Cariddi, figlia di Poseidone e Gea e del mostro marino Scilla, che Omero, nell’Odissea, la descrive come un’immortale, figlia della dea Crateis. Diverrebbe, in tal modo, la più bella del mondo, meta preferita dai turisti dell’intero pianeta. Facile prevedere, conseguentemente, tanti posti di lavoro, tanta ricchezza collettiva ed un cospicuo aumento di entrate erariali, che possano finalmente consentire di poter diminuire la pressione fiscale per cittadini e imprese”.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007