Il rapporto tra social e politica: a Barcellona assemblea partecipata

Il rapporto tra social e politica: a Barcellona assemblea partecipata

Redazione

Il rapporto tra social e politica: a Barcellona assemblea partecipata

lunedì 04 Marzo 2019 - 10:30
Il rapporto tra social e politica: a Barcellona assemblea partecipata

Una sessione mattutina che ha raccolto diversi relatori provenienti dal mondo politico: in esame il rapporto intrinseco tra social network e politica locale.

Si è svolta ieri, domenica 3 marzo, la manifestazione promossa dal movimento culturale Nazione Futura avente ad oggetto il rapporto tra social e politica.

A moderare l’incontro e a parlare del suo ultimo libro – I Viceré al tempo di Facebook (Casta Editore) – il giornalista milazzese Santi Cautela che è anche il coordinatore del locale circolo di Nazione Futura. Hanno partecipato esponenti della politica siciliana e del mondo liberale: Antonio Catalfamo, deputato regionale e capogruppo all’Ars per Fratelli d’Italia, l’On. Pino Galluzzo di Diventerà Bellissima, l’On. Ella Bucalo di Fratelli d’Italia Camera dei Deputati, Andrea Italiano per il Partito Repubblicano, Lucia Puliafito, capogruppo di Sicilia Futura al consiglio comunale di Barcellona P.G. e l’ingegnere Nicola Barbalace, esperto di ambiente ed energia.

Durante la manifestazione sono state affrontate le tematiche complesse circa il rapporto intrinseco tra politica e social network nell’attualità con un focus particolare sulla politica siciliana e locale.

“Il tour dei Viceré sta riscontrando interesse in tutta la Sicilia – ha dichiarato il promotore e scrittore Santi Cautela – cerchiamo di lanciare un messaggio che va oltre la comunicazione in senso strumentale, ossia che è sempre possibile avvicinare i cittadini con l’ausilio dei social purché non si ceda alla tentazione di surclassare la comunicazione politica con la propaganda. Appuntamenti come questi sono anche occasione per lanciare la sfida alla politica per lavorare a un codice deontologico per gli operatori e i policy makers.”

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007