Il Siad: "Situazioni di lavoro intollerabili alla Soprintendenza di Messina" - Tempo Stretto

Il Siad: “Situazioni di lavoro intollerabili alla Soprintendenza di Messina”

Redazione

Il Siad: “Situazioni di lavoro intollerabili alla Soprintendenza di Messina”

martedì 11 Giugno 2019 - 10:56
Il Siad: “Situazioni di lavoro intollerabili alla Soprintendenza di Messina”

La dirigente sindacale Clara Crocè scrive al soprintendente e alla Regione

MESSINA – Condizioni di lavoro insopportabili alla Soprintendenza ai Beni Culturali di Messina. A denunciarlo in una lettera al soprintendente, all’assessore regionale alla Funzione Pubblica e al presidente della regione, il sindacato autonomo Siad.

“Chiediamo soluzioni immediate – dichiara la dirigente sindacale Clara Crocè – altrimenti si provveda a chiudere gli uffici e a trasferirli altrove, perché la situazione è diventata insopportabile. Vogliamo sapere quali iniziative urgenti intendano adottare per risolvere il problema. Oltre alla sporcizia e alla mancanza di scrivanie e di computer – spiega Clara Crocè, segretario provinciale del  Siad (Sindacato Autonomo dei Dipendenti della Regione Sicilia) –, i lavoratori devono fare i conti con l’assenza di impianti di refrigerazione e in molte stanza la situazione è inaccettabile. A soffrirne di più sono i dipendenti, che non possono neanche aprire le finestre vista l’ubicazione degli uffici sul viale Boccetta, esposti al sole cocente e al rumore assordante del traffico urbano”.

“Lavorare in quelle condizioni è quasi impossibile. Dal soprintendente di Messina vogliamo sapere quali misure stia mettendo in campo nell’immediato. Diversamente, non rimane altro da fare se non la chiusura degli uffici. E comunque, cosa aspetta ancora la Regione Sicilia a intervenire? Un piano di risparmio economico potrebbe essere approntato risparmiando sugli affitti che l’amministrazione regionale paga per tutti gli edifici nei quali sono allocati gli uffici – conclude la Crocè -. Invece, si continuano a pagare affitti stratosferici mentre i dipendenti della Soprintendenza continuano a lavorare in condizioni da terzo mondo”. 

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007