Il Torrente Mazzarrà va bonificato, lo dice l'Arpa - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il Torrente Mazzarrà va bonificato, lo dice l’Arpa

Santi Cautela

Il Torrente Mazzarrà va bonificato, lo dice l’Arpa

giovedì 20 Giugno 2019 - 12:00
Il Torrente Mazzarrà va bonificato, lo dice l’Arpa

La denuncia era partita da Legambiente ma ora arriva la certificazione dell'Arpa che richiede ai comuni coinvolti un intervento di bonifica.

Il Torrente Mazzarrà una bomba ecologica. Lo aveva preannunciato a maggio Legambiente del Longano, ma ai primi di giugno dopo il sopralluogo dell’Arpa, è arrivato il dato certo: l’intero letto del fiume è cosparso di detriti pericolosi, tra cui calcestruzzi e diversi rifiuti in avanzato stato di degrado.

Discariche abusive, bonifica del letto e degli argini mai effettuata. L’Arpa, l’ente regionale preposto, chiede quindi ai Comuni di Terme Vigliatore, Rodì Milici e Mazzarrà Sant’Andrea di intervenire per ripulire il torrente adesso che, vista la stagione torrida, è possibile farlo.

Oltre ai materiali edili sono stati rinvenuti diversi stralci di potatura e scarti di produzione delle aziende florovivaistiche che nell’area sono molto numerose.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x