Milazzo, il lido distrutto dalle fiamme era un riferimento per i disabili - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Milazzo, il lido distrutto dalle fiamme era un riferimento per i disabili

Giovanni Passalacqua

Milazzo, il lido distrutto dalle fiamme era un riferimento per i disabili

mercoledì 13 Gennaio 2016 - 12:59
Milazzo, il lido distrutto dalle fiamme era un riferimento per i disabili

Forte il sospetto che il rogo sia di origine dolosa. La struttura è gestita da Angelo La Via, presidente dell'Aism provinciale, ed era un punto di riferimento per le persone con disabilità

È forte, tra gli inquirenti, il sospetto che a causare il rogo nel lido Open Sea di San Papino, sul lungomare di ponente a Milazzo, sia stato un episodio doloso. Un’altra spiegazione è difficile da individuare, visto che sia l’impianto elettrico, sia quello del gas sono staccati fuori dalla stagione estiva. Fatto sta che il lido, punto di riferimento per tutte le persone disabili, è stato praticamente distrutto dalle fiamme. Fortunatamente, la struttura era assicurata.

Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 15:30, una densa coltre di fumo si era levata dall’interno dell’impianto. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Messina, che si sono ritrovati davanti a un rogo alimentato dai venti di ponente e tramontana; la forza dell’incendio è stata tale da bruciare sdraio, pedalò e persino le cabine degli spogliatoi e dei servizi igienici. Il lido è gestito da Angelo La Via, messinese, presidente provinciale dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla; la struttura aveva fini sociali, ed era stata molto apprezzata anche a livello nazionale.

Giovanni passalacqua

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007