Se la doppia fila mette a rischio la salute: anziano "ostaggio" per mezz'ora.. - Tempostretto

Se la doppia fila mette a rischio la salute: anziano “ostaggio” per mezz’ora..

Se la doppia fila mette a rischio la salute: anziano “ostaggio” per mezz’ora..

martedì 18 Settembre 2018 - 07:18
Se la doppia fila mette a rischio la salute: anziano “ostaggio” per mezz’ora..

Un caso d'inciviltà ha messo a repentaglio lo stato di salute di un anziano rimasto bloccato da un'auto in piazza Trombetta, poi multata dai vigili.

Un anziano con problemi di salute è rimasto bloccato per oltre mezz’ora sull’auto (una Kia di colore rosso) regolarmente parcheggiata in precedenza dalla moglie negli stalli al centro di Piazza Trombetta, a causa di un’altra macchina (una Fiat 500L bianca) lasciata inopinatamente in doppia fila.

Passati diversi minuti, durante i quali la donna ha messo ripetutamente, ma inutilmente, in funzione il clacson, è stato quindi necessario richiedere l’intervento di una pattuglia dei Vigili Urbani, giunti sul posto tempestivamente, intorno alle ore 11 di ieri. Solo così all’autovettura con le due persone tenute in “ostaggio”, tra l’altro sotto il sole cocente, è stato possibile ripartire.

Per la proprietaria della Fiat 500L è scattata una multa (crediamo salata), visto che la stessa si è presentata a togliere l’ostacolo solo dopo lunghi richiami lanciati con il fischietto dagli uomini della Polizia Municipale. Si era probabilmente allontanata per un acquisto… lasciando ben chiusa a chiave la sua auto, senza badare minimamente al disagio che questa sua azione avrebbe provocato.

Non è la prima volta che a Piazza Trombetta si verificano episodi simili che mandano su tutte le furie chi parcheggia regolarmente. In questo caso, però, per un anziano (che tra l’altro portava un collare ortopedico) l’attesa si è protratta per un tempo che, oltre a fare innervosire e indignare numerosi presenti nello slargo, avrebbe potuto procurare ulteriori danni alla sua salute.

Cesare Giorgianni

Tag:

4 commenti

  1. Dovrebbero sequestrare la 500 e mandarla demolire a spese della proprietaria. Non se ne può più di questi incivili. Mi auguro abbia chiesto scusa. Anche se probalbilmente avrà esclamatio: Bonuuuuu un minutuuuuuuuu.

    0
    0
  2. A mio avviso ci sono i termini per una denuncia

    0
    0
  3. scusate ma gli ausiliari del traffico dove erano nel frattempo?

    0
    0
  4. MessineseIncallito 19 Settembre 2018 08:23

    Quindi dobbiamo avere sempre qualcuno che ci controlli?
    Che ci dica come si parcheggia? Di non buttare le carte per terra? …
    Mi sa che siamo troppo viziati…

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007