AAA: Cercasi pubblica illuminazione: ieri sera buio a piazza Municipio, "oscurato" anche Palazzo Zanca - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

AAA: Cercasi pubblica illuminazione: ieri sera buio a piazza Municipio, “oscurato” anche Palazzo Zanca

ELENA DE PASQUALE

AAA: Cercasi pubblica illuminazione: ieri sera buio a piazza Municipio, “oscurato” anche Palazzo Zanca

mercoledì 19 Ottobre 2011 - 20:11
AAA: Cercasi pubblica illuminazione: ieri sera buio a piazza Municipio, “oscurato” anche Palazzo Zanca

Intorno alle 21 i lampioni e i fari che illuminano piazza Unione Europea e la facciata del Muncipio, completamente spenti. Luci intermittenti anche in altre zone della città. Intanto la ditta seconda classificata ha presentato ricorso contro l’aggiudicazione alla ditta Smail ottenendo esito positivo

Non potendo stare di “vedetta” per un’intera nottata, non siamo in grado di sapere se e quando i lampioni che illuminano piazza Unione Europea e la facciata di Palazzo Zanca siano tornati ad illuminarsi, quel che è certo è che alle 21.00 di ieri sera (testimoni diretti) il buio regnava sovrano. Nulla di strano, un guasto temporaneo, probabile. Quel che però appare veramente insolito, senza per questo voler pensare ad alcuna “oscura macchinazione”, ma semplicemente ad inefficienze umane, è che “a giro” le zona centrali della città sono rimaste al buio: via Cavour, via Garibaldi, vita Torrente Trapani, le traverse adiacenti piazza Castronovo e, dulcis in fundo, piazza Municipio.

L'ultimo disservizio, in ordine di tempo, è invece il primo di una lunga serie che, come denunciato negli ultimi due giorni dai rappresentanti del IV e V quartiere, stanno creando non pochi problemi ai cittadini. Al punto che nei prossimi giorni il presidente della V circoscrizione, Alessandro Russo, ha annunciato l’organizzazione di una fiaccolata con annessa raccolta fondi per consentire il cambio dei lampioni fulminanti. Una proposta volutamente provocatoria, ma in parte dettata dal famoso proverbio “di necessità virtù”, che “illumina” ancor di più i problemi.

Lascia certo perplessi che, come dichiarato ieri dall’assessore al ramo Pippo Isgrò (vedi correlati), la ditta che si è aggiudicata i lavori, la Smail, del gruppo Manutencoop, abbia solo sei dipendenti “all’attivo”, decisamente pochi in considerazione dell’estensione territoriale di Messina. Considerazioni a parte, proprio riguardo all’aggiudicazione dell’appalto triennale da tre milioni di euro, si registra un’importante novità: la ditta seconda classificata, infatti, ha presentato ricorso contro, prima al Tar e poi al Cga, ottenendo da quest’ultimo riscontro positivo. Su questo fronte si attendono dunque sviluppi. Nel frattempo non rimane che girare con torca alla mano, anzi alla tasca.

Per dovere di cronaca aggiungiamo che sulla pagina Facebook “Servizio di pubblica illuminazione” del Comune di Messina” si legge che “in relazione alla mole di richieste di intervento ed ai ritardi registrati nella attuale fase d'avvio dell'appalto, l'Ufficio di Pubblica Illuminazione ha disposto con specifico ordine di servizio l'esecuzione di turni straordinari per l'effettuazione dei cambi delle lampade fulminate nell'intero territorio comunale”. (ELENA DE PASQUALE)

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007