Pino sostiene Ferlisi: “A Tremestieri ingiustificabili intervalli di partenze fino a 74 minuti” - Tempostretto

Pino sostiene Ferlisi: “A Tremestieri ingiustificabili intervalli di partenze fino a 74 minuti”

Pino sostiene Ferlisi: “A Tremestieri ingiustificabili intervalli di partenze fino a 74 minuti”

Tag:

sabato 12 Marzo 2016 - 11:06

L’esponente della giunta Accorinti con delega alle risorse del mare invita Autorità Portuale e Capitaneria di Porto a chiedere maggiore collaborazione alle compagnie di navigazione. Poi si arrabbia anche per i ritardi nell’avvio del dragaggio

“Un ritardo ingiustificabile, che sta determinando enormi disagi alla viabilità urbana ed elevati rischi per la sicurezza dei cittadini a causa dell’aumento dei tir in centro città”. Lo scrive l’assessore alle risorse del mare, Sebastiano Pino, in una lettera inviata all’Autorità Portuale, alla Capitaneria di Porto, alla Comet e, per conoscenza, anche al prefetto, per chiedere spiegazioni del mancato avvio del dragaggio del porto di Tremestieri.

Non solo. Pino ricalca le parole del comandante della Polizia Municipale, Calogero Ferlisi, che ieri, ancora una volta, aveva lamentato l’esiguità delle navi al porto di Tremestieri e la scarsità di collaborazione da parte delle compagnie di navigazione. “L’aumento di tir in centro città – prosegue Pino – non è comunque giustificabile dalla ridotta operatività di Tremestieri. E’ stato accertato dalla Polizia Municipale che è anche conseguenza di una sottoutilizzazione dell’approdo a sud. Le puntuali verifiche hanno infatti constatato che, anche in presenza delle limitazioni prescritte dalla Capitaneria, si registra una ingiustificata riduzione del numero giornaliero di corse marittime e una disomogenea distribuzione delle stesse nell’arco della giornata. Anche in orari di intenso traffico commerciale, si sono registrati intervalli fra le partenze delle navi fino a 74 minuti, ciò significa che per quasi un’ora le banchine rimangono vuote, senza navi in porto. Tutto ciò – conclude l’assessore – non è ammissibile e non più tollerabile e pertanto gli automezzi che, in assenza di deroga all’ordinanza sindacale 488, utilizzano gli approdi cittadini vengono correttamente sanzionati dalla Polizia Municipale, che sta svolgendo con lodevole impegno il proprio ruolo, al servizio della città”.

La nota si chiude con l’invito a richiedere alle compagnie di navigazione una maggiore collaborazione nel superiore interesse della vivibilità e sicurezza dei cittadini.

4 commenti

  1. Nel fare i complimenti e gli auguri al nuovo direttore di Tempostretto dott.ssa Rosaria Brancato….. In qualità di cittadino, lettore assiduo del giornale, mi piacerebbe capire meglio la situazione del porto di Tremestieri. Le accuse di Ferlisi e Pino sono talmente gravi che meriterebbero un “approfondimento”.

    0
    0
  2. Nel fare i complimenti e gli auguri al nuovo direttore di Tempostretto dott.ssa Rosaria Brancato….. In qualità di cittadino, lettore assiduo del giornale, mi piacerebbe capire meglio la situazione del porto di Tremestieri. Le accuse di Ferlisi e Pino sono talmente gravi che meriterebbero un “approfondimento”.

    0
    0
  3. Ferlisi quanti incarichi hai ?

    Mi chiedo o sei il mago Merlino o fai tutto male ?

    0
    0
  4. Ferlisi quanti incarichi hai ?

    Mi chiedo o sei il mago Merlino o fai tutto male ?

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007