Alessandra Mauro, direttore editoriale Contrasto editore, a Tempostretto.it: «Saranno i fotografi a spiegare il mistero dei loro scatti» - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Alessandra Mauro, direttore editoriale Contrasto editore, a Tempostretto.it: «Saranno i fotografi a spiegare il mistero dei loro scatti»

francesco musolino

Alessandra Mauro, direttore editoriale Contrasto editore, a Tempostretto.it: «Saranno i fotografi a spiegare il mistero dei loro scatti»

venerdì 07 Ottobre 2011 - 10:05
Alessandra Mauro, direttore editoriale Contrasto editore, a Tempostretto.it: «Saranno i fotografi a spiegare il mistero dei loro scatti»

A tu per tu con il direttore editoriale della Contrasto editore

Alessandra Mauro, direttore editoriale della Contrasto editore, racconta a Tempostretto.it la nascita della nuova collana “Lezioni di Fotografia” che esordisce con il bel volume monografico dedicato a Willy Ronis ovvero “Le Regole del Caso” (pp.176; 194 immagini in b/n; 15×21; €19,90).

Un progetto molto interessante perché ad un prezzo davvero esiguo, a fronte di una qualità di stampa notevole, la Contrasto propone il punto di vista del celebre fotografo francese che, con le sue stesse parole, spiegherà come sia giunto ad una serie di scatti, senza lesinare su dettagli tecnici essenziali per capire davvero il suo lavoro, passando agilmente dal punto di vista teorico a quello pratico. Dopo Ronis sarà il turno del franco-iraniano Reza ma fra le diverse uscite future è previsto anche un ricco testo di Francesca Woodman e uno in collaborazione con la Fondazione Forma di Milano con il punto di vista dei più importanti addetti ai lavori della realtà fotografica italiana.

Come nasce la collana “Lezioni di fotografia”?

Nasce quasi per caso. La collana “Logos” di cui fa parte, raccoglie testi intorno alla fotografia a vario titolo, fra biografie e testi critici. L’idea era quella di mettere parole attorno alle immagini per meglio comprenderle e credo che oggi più che mai, noi abbiamo un gran bisogno di soffermarci sulle immagini per carpirne l’essenza. Personalmente sono innamorata di Willy Ronis e della fotografia francese in genere. Ronis riesce a far sembrare naturali e spontanee immagini che richiedono grandi attese e un colpo d’occhio senza pari. Per questo, quando ho trovato queste sue lezioni di fotografia, una serie di conferenze, ho subito pensato di pubblicarle. A questo punto l’occasione ci è sembrata propizia per creare un’intera collana che darà voce agli stessi fotografi, il modo perfetto per imparare il loro punto di vista così speciale.

La prossima uscita?

La seconda uscita riguarderà un franco-iraniano, Reza, un fotografo che ha lavorato moltissimo sia su scenari socialmente densi che in reportage fotografici, unendo l’attenzione all’ambiente e all’uomo. Questo secondo volume uscirà a gennaio 2012.

Se la fotografia dei maestri è un mistero, voi aiutate a svelarlo o almeno a comprenderlo?

Nei giornali c’è sempre un immagine che illustra il testo, lo accompagna. L’idea, lavorando con la foto, è quella di ribaltare il senso ovvero di fare in modo che un testo faccia da cornice alle immagini che, ovviamente, sono al centro della scena.

Puoi annunciarci altre uscite?

Stiamo per uscire con un piccolo e agile libro sulla storia della fotografia italiana dall’800 ad oggi ovvero “Percorsi di fotografia italiana”. Inoltre a gennaio pubblicheremo un libro sulle foto e l’arte di Francesca Woodman con molte immagini e testi di analisi molto ricchi, legati al suo lavoro a stretto contatto con l’ambiente romano. E’ in uscita anche un libro di atti su un convegno svoltosi a Marzo alla Fondazione Forma di Milano dove abbiamo chiamato ad intervenire quasi tutti quelli che si occupano di fotografia in Italia per capire come sta il movimento fotografico nel nostro paese. E ovviamente ci sono altri libri più tipicamente fotografici come i “provini a contatto” commentati dai fotografi dell’agenzia Magnum ­e ciascuno di loro dovrà spiegare perché ha scelto proprio quello scatto fra tutti quelli realizzati.

E’ molto interessante la vostra scelta editoriale. Molti dei vostri titoli hanno davvero un costo esiguo.

I libri costosi ci sono e ci saranno sempre perché stampare le foto di certe dimensioni su una carta più importante è necessario. Ma anche l’idea di stampare libri accessibili per tutte le tasche è per noi della Contrasto, davvero molto importante. E’ importante cercare di allargare la conoscenza e il pubblico dei possibili lettori futuri con argomenti facilmente abbordabili ma, al tempo stesso, davvero ricchi.

Sul web: http://www.contrastobooks.com/vmchk/Catalogo/LEZIONI-DI-FOTOGRAFIA-WILLY-RONIS-Le-regole-del-caso.html?keyword=ronis­

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x