Pippo Isgrò e Sergio Indelicato hanno iniziato la loro corsa verso Palazzo Zanca - Tempostretto

Pippo Isgrò e Sergio Indelicato hanno iniziato la loro corsa verso Palazzo Zanca

Danila La Torre

Pippo Isgrò e Sergio Indelicato hanno iniziato la loro corsa verso Palazzo Zanca

sabato 23 Marzo 2013 - 12:45

Entrambi sono candidati “indipendenti”, svincolati dai partiti, ma - dicono loro – sostenuti dalla gente

Gli ospiti dell’intervista doppia di questa settimana sono Pippo Isgrò e Sergio Indelicato. Tra tanti aspiranti candidati a sindaco, lo sono ufficialmente in campo e in piena campagna elettorale. Il primo è un politico di vecchia data ed è stato assessore nell’ultima giunta Buzzanca il secondo è un editore/imprenditore con il pallini della politica. Entrambi corrono verso Palazzo Zanca da “indipendenti”, svicolati dai partiti, ma – dicono loro – sostenuti dalla gente. Prima però di sottoporli alle nostre domande incrociate, abbiamo chiesto lorio di prestare giuramento. ALLEGATO IL VIDEO CON L’INTERVISTA

Tag:

12 commenti

  1. puzza di bruciato 23 Marzo 2013 17:49

    Polvere di stelle…. ancora credono che cn gli sms riprendono gli elettori…. servivano i fatti ma prima quando si banchettava a spese del cittadino messinese…..
    “E’ Finita”; siete a casa godeteVi le vs pensioni…

    0
    0
  2. chi e con quale coraggio voterà Isgrò??

    0
    0
  3. Caro Isgrò, io aspetto ancora la ruspa .

    0
    0
  4. MA dico io come si può offendere un politico navigato come il prof. Isgrò? Che tanto ha fatto nella nostra città…e tanto ha fatto ai meccanici che si sono arricchiti a riparare le macchine che grazie ai suoi lavori di manutenzione hanno distrutto chi ammortizzatori, chi cerchi, chi braccetti….ma tanto che ce ne frega il comune ha l’assicurazione….

    0
    0
  5. gennarinocarunchio 23 Marzo 2013 21:11

    I genitori di un ragazzo disabile (da 12 anni sulla sedia a rotelle) hanno chiesto all’ex ass. Isgrò, una passerella di legno per far raggiungere il figlio in spiaggia (circa 40 metri di tavole)….risposta: le tavole servono per la vara…..VERGOGNATEVI e non mandare più sms che ti denuncio

    0
    0
  6. gennarinocarunchio 23 Marzo 2013 21:13

    Per correttezza, la passerella l’hanno costruita in parte solo a settembre… GRAZIE ancora

    0
    0
  7. sergio indelicato candidato a sindaco?caspita dopo aver chiuso nel corso garibaldi la riuscitissima attivita’ denominata INFORMATUTTO, ha lasciato per la relativa insegna blu nella discesa che da s.licandro immette all annunziata..gli abitanti della zona sicuramente ricorderanno..
    quasi trasecolo..sindaco.

    0
    0
  8. più vicino alla gente?? quale gente?’ forse i suoi amici. Appunto perchè sappiamo chi è isgrò, è meglio l’altro candidato comunque.Ma ormai il buddace è stordito, non si rende più conto di che razza di amministratori abbiamo avuto in 20 anni

    0
    0
  9. ah bene questa cosa della vara non la sapevo, sarebbe bello che chi ha esperienze circa questi personaggi le scrivesse qui in pubblico

    0
    0
  10. ART.21 COSTITUZIONE libertà di pensiero. ART.1 COSTITUZIONE diritto al lavoro e popolo sovrano. ART.9 tutela del patrimonio artistico IL NOSTRO TEATRO). ART.38 COSTITUZIONE ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento e all’assistenza sociale. ART.117 COSTITUZIONE determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali che devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale ( SONO I NOSTRI SERVIZI SOCIALI). Diffido di chi si dichiari AUTONOMISTA, senza specificare, da chi e da che cosa. Ma non voglio avere pregiudizi sui tanti candidati a sindaco di Messina, prima di averne letto il programma, per quanto mi riguarda, una pregiudiziale, sarà la capacità di trasformarlo, prima delle elezioni, in dettagliate linee programmatiche, averle pronte prima del voto, patti chiari e amicizia lunga, si usava dire. I due link seguenti sono tratti dal programma di Sergio INDELICATO, ho scelto la parte relativa al governo del TERRITORIO.
    http://img832.imageshack.us/img832/3069/indelicato1.png
    http://img692.imageshack.us/img692/6862/indelicato2.png
    Non c’è traccia delle linee programmatiche del NUOVO PIANO REGOLATORE, in particolare consa pensa della PEREQUAZIONE URBANISTICA, tanto invisa alla rendita fondiaria e immobiliare, quella stessa rendita, cui INDELICATO, vuole valorizzare case e partivelle libere, dopo aver devastato la collina di Ganzirri, con edilizia residenziale privata, regalandole un bel porticciolo, privo di opere di urbanizzazione nel contesto in cui nasce, pagate da chi? Sull’area falcata, ci sono progetti così dettagliati, che lo scarno periodo, destinato da INDELICATO, appaia più appropriato ad una ricerca di studente di scuola media inferiore. R I M A N D A T O a linee programmatiche più dettagliate, altrimento B O C C I A T O.
    Del professore ISGRO’ sappiamo quasi tutto, dopo averlo visto all’opera come assessore, troppo poco per ambire a governare Messina.

    0
    0
  11. guarda ci sarebbe da chiedersi il perchè di tanto immobilismo di qualcuno che ora si candida a sindaco per risolvere quei problemi…ma sarebbe cattiveria…

    0
    0
  12. no comment

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007