Juniores, Camaro forza 8 sul Gescal - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Juniores, Camaro forza 8 sul Gescal

Piero Genovese

Juniores, Camaro forza 8 sul Gescal

martedì 14 Gennaio 2020 - 08:00
Juniores, Camaro forza 8 sul Gescal

Dopo il pari dello scorso fine dicembre, la squadra di Cosimini torna in campo e ritrova il successo a suon di gol: in rete Spaticchia, Freni, Silipigni, Ferio, Salvo, Irrera e Raspaolo, autore di una doppietta.

Il Camaro Juniores torna alla vittoria e, dopo il pari per 2-2 contro il Gescal dello scorso 28 dicembre, batte 8-0 proprio la squadra biancoverde. La formazione guidata da Giuseppe Cosimini riprende, quindi, la sua corsa verso la seconda fase, salendo a quota 19 punti e mantenendo la vetta del proprio raggruppamento.

Di marca ospite il primo tiro in porta del match: al 6′ gran sinistro al volo di Brancato sugli sviluppi di un corner ma palla a lato. All’11’, invece, sono i locali a passare in vantaggio al primo affondo pericoloso: Raspaolo riceve sulla sinistra, trova il fondo e mette al centro dove Ballarò, anticipando Corso, colpisce di testa favorendo però l’inserimento di Spaticchia, che di destro batte il portiere Caponata e firma l’1-0. Al 20′ arriva anche il raddoppio grazie al tap-in di Freni, che finalizza a porta sguarnita un’azione corale e il cross preciso dalla destra di Salvo. Al 22′ il Gescal si rivede in avanti e sfiora il gol che riaprirebbe il match ma Marino è sfortunato perché il suo piazzato scheggia la parte alta della traversa. Al 25′ splendida azione di Freni sull’out mancino, palla al centro per Spaticchia il cui sinistro, però, termina tra le braccia di Caponata dopo una deviazione. Due minuti più tardi è centrale anche la conclusione di Corso dopo un cross di De Clò respinto dalla difesa. Gli ospiti tentano la sorte al 29′ con la conclusione dalla lunga distanza di Zappalà: palla alta. Il Gescal cresce e al 32′ serve il miglior Di Fina per deviare in corner il destro ravvicinato di Bicchieri. Sull’angolo seguente, Marino calcia dal limite ma manda a lato. Passano pochi istanti e Bertè recupera palla sfiorando il palo dai venti metri dopo la deviazione di un difensore. Il Camaro torna a spingere al 35′: contropiede splendido con Currò a lanciare Freni, chiuso in corner al momento del tiro da Macrì. L’ultimo tiro del primo tempo arriva al 43′ ed è di marca neroverde ma Salvo dalla distanza spedisce sopra la traversa. All’intervallo la squadra di Cosimini conduce per 2-0.

Nella ripresa è il Gescal a provarci per primo con il destro da fuori di Bicchieri: palla a lato. Tra il 4′ e il 5′ i neroverdi sfiorano il tris a più riprese: prima Currò di testa su cross di Spaticchia manda alto, poi De Clò triangola con Corso e lascia partire un sinistro potente che Caponata blocca in due tempi, infine è Raspaolo a provarci dal limite calciando a giro sul palo più lontano ma mandando sul fondo. Al 7′ Gescal vicino al gol ma ancora una volta sfortunato perché il tiro-cross dalla destra dell’ex Zappalà si stampa sul palo. Al 9′ il Camaro chiude la pratica: Corso verticalizza per Silipigni, subentrato a Freni all’intervallo, bravo a far partire un diagonale potente e preciso con cui supera Caponata per il 3-0. Non è finita perché al 13′ Salvo trova il fondo e mette al centro per l’accorrente Ferio che, appena entrato al posto di Corso, impatta bene la sfera in scivolata e firma il poker. La squadra di Cosimini, galvanizzata dalla serie ravvicinata di gol, trova anche la quinta rete al 16′: stavolta è Ferio a servire Salvo, la cui incornata precisa vale il 5-0. Un altro colpo di testa, quello di Irrera su punizione di Silipigni, al 24′ permette al Camaro di portarsi sul 6-0. Nel finale arrivano altre due reti e la firma è in entrambi i casi di Raspaolo: il capocannoniere neroverde sale a 29 sigilli in stagione prima con uno splendido pallonetto assistito con un tocco morbido da Silipigni e poi ricevendo dalla destra la palla da Salvo e girando in rete per il definitivo 8-0.

Il Camaro torna alla vittoria, sale a quota 19 punti, resta in vetta e vede sempre più vicino l’accesso matematico alla fase successiva. I neroverdi osserveranno ora un turno di riposo e torneranno in campo soltanto il prossimo 27 gennaio, quando ospiteranno la Jonica.

Tag:

Insieme per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione. Ci siamo guadagnati la vostra fiducia lavorando con impegno. Abbiamo fatto qualche errore,ovviamente, ma non abbiamo mai derogato al nostro intento di libertà. Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, maggiori contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria. E‘ un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007