LA DIRETTA. Alì Terme issa bandiera blu: è qui una delle 8 spiagge da sogno siciliane - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

LA DIRETTA. Alì Terme issa bandiera blu: è qui una delle 8 spiagge da sogno siciliane

Carmelo Caspanello

LA DIRETTA. Alì Terme issa bandiera blu: è qui una delle 8 spiagge da sogno siciliane

mercoledì 01 Luglio 2020 - 11:03
LA DIRETTA. Alì Terme issa bandiera blu: è qui una delle 8 spiagge da sogno siciliane

La stagione 2020 è ufficialmente aperta. Con un grande segno di speranza... Il Comune jonico è l’unica new entry in Sicilia nell’elenco delle Bandiere Blu 2020

Alì Terme issa la #Bandierablu, è qui una delle spiagge più belle d'Italia. Di Carmelo Caspanello

Publiée par Tempostretto.it – Quotidiano online di Messina e Reggio Calabria sur Mercredi 1 juillet 2020

IL SERVIZIO VIDEO (di Carmelo Caspanello) Alì Terme ha issato la bandiera blu. La stagione 2020 è ufficialmente aperta. Con un grande segno di speranza in un momento molto complesso, qual è quello che stiamo vivendo a causa dell’emergenza Covid 19. Si guarda avanti. Con ottimismo. A tagliare il nastro sono stati due bambini. Con loro il sindaco, Carlo Giaquinta, gli assessori Todaro, Melato, Di Blasi e Silvestro. Consiglieri di maggioranza e minoranza. Ed anche il deputato regionale Danilo Lo Giudice, sindaco di S. Teresa di Riva, paese che ha ottenuto per il quarto anno consecutivo il riconoscimento della Fee (Foundation for Environmental Education, con sede in Danimarca).

A fare sventolare il vessillo ci ha pensato il presidente del Consiglio, Giuseppe Triolo. Tanta gente ha voluto essere presente all’evento. Motivo di orgoglio per l’intera comunità aliese. E non solo. Ad Alì Terme è grande festa. Il Comune jonico è l’unica new entry in Sicilia nell’elenco delle Bandiere Blu 2020. Per l’Amministrazione del sindaco Carlo Giaquinta si tratta di una grande soddisfazione e del riconoscimento degli sforzi effettuati sin dal suo insediamento, avvenuto nel giugno del 2018. Lo scorso anno la candidatura di Alì Terme venne bocciata. Ma gli amministratori non si sono persi d’animo e hanno continuato a migliorare i servizi offerti dal centro termale sotto il profilo dell’ospitalità e della balneazione, fino a riuscire a centrare l’importante obiettivo.

“Ci abbiamo creduto da sempre – ha dichiarato il primo cittadino – sin da quando è iniziato questo percorso. Oggi è una giornata importante per Alì Terme ma la Bandiera Blu è un punto di partenza non di arrivo”.

Articoli correlati

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. Ad Alì Terme bandiere blu, a Messina snobbiamo e distruggiamo anche le docce di Capo Peloro e gli arenili li rendiamo delle discariche a cielo aperto, ma si sa…… la colpa è sempre degli altri.

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007