La fontana e la scritta Messina: un biglietto da visita da "selfie" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

La fontana e la scritta Messina: un biglietto da visita da “selfie”

Redazione

La fontana e la scritta Messina: un biglietto da visita da “selfie”

sabato 07 Dicembre 2019 - 09:10
La fontana e la scritta Messina: un biglietto da visita da “selfie”

L'Amam ha riqualificato l'area, ripristinato la fontana e collocato la grande scritta "Messina". Ideale per foto ricordo e selfie

Un biglietto da visita di grande effetto. Chi arriva in città con il treno, con gli autobus o con le navi delle Ferrovie, si troverà davanti la fontana illuminata, funzionante nonchè l’enorme MESSINA collocata dall’Amam.

Grazie all’Amam

Un gesto concreto di alto valore simbolico che il sindaco De Luca ha voluto sottolineare con una piccola cerimonia in diretta facebook ringraziando chi ha reso possibile la riqualificazione dell’area.

La fontana illuminata e musicale

Un grazie al Presidente AMAM Salvo Puccio- ha detto- al CDA Loredana Bonasera e Roberto Cicala, nonché a tutto il personale di AMAM che ha mantenuto la promessa di adottare la fontana di Piazza Repubblica”.

La scritta Messina per foto e selfie

Oltre la grande scritta MESSINA, che diventerà oggetto di scenografia per foto ricordo e selfie, così come avviene in tantissime città del mondo, la fontana ha ripreso a funzionare nel suo insieme con giochi d’acqua e luci. In occasione delle festività natalizie inoltre i giochi d’acqua sono accompagnati da musiche natalizie.

Il prato intorno alla fontana è stato sistemato con un telo e ghiaietto ed una ornamentazione di piante a definirne il perimetro. La fontana è stata collocata in piazza Stazione dopo la Seconda guerra mondiale utilizzando pezzi di un’altra fontana esistente nell’antica Piazza Cavallotti.

Opera dell’ing. Caselli

La fontana è opera dell’Ingegnere Capo del Comune Leandro Caselli per celebrare la realizzazione dell’acquedotto cittadino nel 1902. Non a caso quindi l’Amam ha voluto “adottarla” e riportarla al suo antico splendore. L’auspicio che l’intera città fa è che non venga vandalizzata dagli incivili di turno.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. …Cateno FOR EVER ….

    1
    4
  2. Mi ricorda tanto lo ” stile” dell’orologgiazzo. Ma fermarsi a ripulire e mantenere pulito no? Anche la musica e la scritta cafona per forza? Ma a quando una città decorosa con un sindaco decoroso

    3
    1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007