La messinese Nadia Terranova nella cinquina del Premio Strega 2019 - Tempostretto

La messinese Nadia Terranova nella cinquina del Premio Strega 2019

.

La messinese Nadia Terranova nella cinquina del Premio Strega 2019

. |
giovedì 13 Giugno 2019 - 09:36

Con "Addio ai fantasmi" la scrittrice rientra tra i finalisti del Premio Strega.

Con 159 voti la scrittrice messinese Nadia Terranova è nella cinquina dei finalisti del Premio Strega 2019. Un ambito traguardo per il suo Addio ai fantasmi (edito da Einaudi), in attesa della finale che vedrà l’assegnazione della vittoria il 4 luglio al Ninfeo.

Primo della cinquina è Antonio Scurati con 312 voti assegnati al libro “M. il figlio del secolo” che racconta i primi anni dell’ascesa di Mussolini. Al secondo posto Benedetta Cibrario con 203 voti per ‘Il rumore del mondo’ (Mondadori), romanzo storico ambientato nell’Italia dell’Ottocento e dedicato al Risorgimento. Terzo posto a Marco Missiroli con 189 voti per il suo ‘Fedeltà’ (Einaudi), quarto a Claudia Durastanti con ‘La straniera’ (La nave di Teseo) con 162 voti . Quinta appunto la messinese Nadia Terranova con ‘Addio fantasmi’ , 159 voti (Einaudi Stile Libero).

Ad avere diritto di voto per lo Strega sono in 660, tra gli Amici della Domenica, gli istituti italiani di cultura all’estero, i lettori forti, espressi da un gruppo di librerie selezionate, biblioteche e scuole. Presidente Helena Janeczek, vincitrice del Premio Strega 2018 con ‘La ragazza con la leica’ (Guanda).

Nadia Terranova, nata a Messina nel 1978 e trasferitasi a Roma nel 2003, ha già ricevuto numerosi premi, tra cui il Premio Bagutta Opera Prima e il Premio Viadana.

La scrittrice ha pubblicato cinque libri per ragazzi – ricordiamo Bruno il bambino che imparò a volare e Le nuvole per terra
prima del suo esordio nella narrativa per adulti con Gli anni al contrario, romanzo apprezzato da pubblico e critica. Molto presente a Messina riceve l’abbraccio caloroso della città e dei lettori. Di recente, meno di un mese fa, ha presentato il suo ” Omero è stato qui”

Come ha a suo tempo dichiarato il libraio Salvo Trimarchi – Nadia Terranova cattura il pubblico grazie allo stile, allo stesso tempo serio e semplice, e ai temi trattati, dall’impegno sociale alla lotta armata, dalla speranza alla disillusione, e anche la nostra città svolge, nei suoi romanzi, un ruolo importante.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007