Lago di Faro: cede parte del muro d'argine - Tempostretto

Lago di Faro: cede parte del muro d’argine

Cesare Giorgianni

Lago di Faro: cede parte del muro d’argine

giovedì 02 Maggio 2019 - 08:26
Lago di Faro: cede parte del muro d’argine

Ostruito parzialmente il canale di collegamento del lago

Una parte del muro d’argine ha ceduto improvvisamente, ostruendo parzialmente il canale di collegamento del Lago Faro. Il crollo delle mura ha trascinato con sé alcune componenti  della massicciata in pietra lavica che perimetra la banchina portuale di probabile epoca romana. Si tratta di un’antica darsena rifugio del sito identificabile, forse, come a “Rutta da ricchia” citata nell’Horcinus Orca di Stefano D’Arrigo. Forse così denominata per la conformazione a padiglione auricolare.

Un problema,  questo,  che  provoca disagi a coloro i quali devono utilizzare quel già stretto passaggio lacustre. Un piccolo “sfregio”, tra l’altro, visto che la parte che ha ceduto era direttamente  connessa a una struttura di notevole interesse storico.
Cesare Giorgianni

Tag:

Un commento

  1. Mi sbaglio ma era interdetta la navigazione dai canali dei due laghi essendo riserva della laguna di Capo Peloro ???? Le leggi a modo loro !!!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007