Appalti Anas, Ricciardello è libero e vuole il confronto con la "dama nera" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Appalti Anas, Ricciardello è libero e vuole il confronto con la “dama nera”

Alessandra Serio

Appalti Anas, Ricciardello è libero e vuole il confronto con la “dama nera”

venerdì 13 Maggio 2016 - 14:29
Appalti Anas, Ricciardello è libero e vuole il confronto con la “dama nera”

Il costruttore brolese non è più ai domiciliari ma ha soltanto l'obbligo di dimora, dopo il secondo interrogatorio col giudice. Intanto c'è attesa per l'incidente probatorio che passerà al vaglio le dichiarazioni della Accorglianò, la funzionaria che ha confessato di aver truccato le gare.

Torna in libertà Giuseppe Ricciardello, il costruttore brolese coinvolto nell'inchiesta della procura di Roma, Dama Nera, sugli appalti pilotati all'Anas. Il Gip Giulia Proto ha concesso l'obbligo di dimora a Ricciardello, che da oggi non è più costretto ai domiciliari.

La svolta è arrivata dopo un nuovo interrogatorio cui l'indagato ha chiesto di essere sottoposto e nel corso del quale ha respinto ogni addebito e chiarito la propria posizione.

"Il geometra Ricciardello ha da sempre respinto ogni addebito, fornendo ampie e documentate giustificazioni, chiarendo di non aver mai corrisposto ad alcuno somme di danaro, di non essere stato mai favorito nella aggiudicazione o nel corso della esecuzione dei lavori e di non aver mai turbato alcun pubblico incanto. Da qui, la significativa attenuazione della misura. Ulteriori e definitivi chiarimenti a riguardo non potranno che emergere, definitivamente, nel corso dell'esame nel contraddittorio delle parti della sigora Accroglianó, cui si darà corso, a breve, con le forme dell'incidente probatorio",chariscono i difensori, gli avvocati Nino Favazzo e Gianluca Tognozzo, soddisfatti perché la loro richiesta di revoca della misura ai domiciliari, risalente allo scorso 17 marzo, sia stata accolta.

Alessandra Serio

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x