Piccola Grande Italia, domani il terzo appuntamento a Tusa - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Piccola Grande Italia, domani il terzo appuntamento a Tusa

Salvatore Di Trapani

Piccola Grande Italia, domani il terzo appuntamento a Tusa

sabato 01 Luglio 2017 - 13:40
Piccola Grande Italia, domani il terzo appuntamento a Tusa

Proseguono gli appuntamenti messinesi promossi da Legambiente nell'ambito della campagna nazionale "Piccola Grande Italia - Voler bene all'Italia". Dopo le tappe di Mistretta e Ficarra toccherà, domani, al comune di Tusa e alle sue bellezze artistiche.

Una domenica dedicata alla scoperta delle bellezze siciliane, quella di domani. In perfetta sinergia Il circolo Legambiente dei Peloritani di Messina, in collaborazione con il circolo del Tirreno di Milazzo, proporrà infatti la terza tappa messinese dell'iniziativa nazionale "Piccola Grande Italia – Voler bene all'Italia". Dopo gli appuntamenti di Mistretta e Ficarra toccherà adesso a Tusa e alle sue bellezze storiche e artistiche.

La giornata avrà inizio con un'escursione presso il parco delle sculture all'aperto "Fiumara d'Arte". Un vero e proprio excursus tra le più importanti opere scultoree che attenzionerà capolavori come "La finestra sul mare" di Tano Festa (1989) mentre presso la fiumara di Tusa sarà possibile osservare da vicino "La materia poteva non esserci" di Pietro Consagra (1986).

Si proseguirà poi con una visita presso "L'Atelier sul mare", l'albergo-museo d'arte contemporanea di Antonio Presti situato a Castel di Tusa. La location, particolarmente interessante per l'apporto artistico dato da più personaggi di spicco nella realizzazione di varie stanze, permetterà inoltre di ammirare uno splendido mare insignito della "Bandiera Blu" a testimonianza della bontà della qualità delle acque.

Nel pomeriggio, subito dopo la pausa pranzo, l'esplorazione culturale proposta da Legambiente eseguirà una netta inversione di rotta, proponendo un vero e proprio viaggio indietro nel tempo. I visitatori avranno modo infatti di ammirare l'antica Halaesa Arconidea, particolarmente rinomata da Cicerone per via delle sue bellezze e dei suoi fasti. Qui sarà possibile osservare i resti dell'Agorà, delle fortificazioni e delle antiche pavimentazioni.

La giornata si concluderà nella cittadina seicentesca di Tusa, presso il municipio, dove si terrà un incontro a cui prenderanno parte il primo cittadino, Angelo Artale, il vice sindaco Nicoletta Patti, il presidente del circolo Peloritani di Messina Vincenzo Colavecchio e il presidente del circolo del Tirreno di Milazzo Giuseppe Ruggeri.

Salvatore Di Trapani

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x