Messina in festa per la Vara. LE NOSTRE FOTO DELLA PROCESSIONE - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina in festa per la Vara. LE NOSTRE FOTO DELLA PROCESSIONE

Messina in festa per la Vara. LE NOSTRE FOTO DELLA PROCESSIONE

venerdì 14 Agosto 2015 - 22:09
Messina in festa per la Vara. LE NOSTRE FOTO DELLA PROCESSIONE

La partenza alle 18.30 da piazza Castronovo. La novità del discorso dell’arcivescovo La Piana prima della “girata”. E la novità di Tempostretto, che mette in palio una fotocamera Nikon destinata alla foto che riceverà il maggior numero di “mi piace” tra quelle inviate al nostro numero Whatsapp, il 366 8726275. LA FOTOGALLERY DI SERENA CAPPARELLI

Ogni anno uguale, ogni anno diversa: uguale per il rito, la tradizione che si ripete da quasi 500 anni; diversa per le emozioni che riesce a trasmettere sia a chi la vede per la prima volta sia a chi non vuole mancare all’appuntamento ogni anno. Quest’anno, a dire il vero, una novità lungo il percorso c’è stata: l’arcivescovo Calogero La Piana ha diffuso la benedizione e il suo messaggio dalle stanze del Palazzo Arcivescovile, prima della “girata”. Una scelta adottata dalla commissione pastorale e giustificata dal fatto che, in questo modo, ci sarà una maggiore partecipazione al discorso, nel momento più significativo della processione. La novità, però, non ha mancato di sollevare polemiche. Soprattutto tra le file del Comitato Vara, per bocca di uno dei suoi massimi rappresentanti, Franz Riccobono: “Si spezza la tradizione – ha detto – e soprattutto è pericoloso sciogliere la tensione nel momento più delicato”.

Per il resto, il programma era simile a quello degli altri anni. Alle 7.30 il montaggio della gomena al "cippo" della Vara; alle 9, i tradizionali colpi di cannone dalla Stele della Madonna della Lettera; alle 11, nella Basilica Cattedrale, il Solenne Pontificale presieduto dall'arcivescovo Calogero La Piana; alle 18.30, partenza della Vara da piazza Castronovo, con soste in corrispondenza del viale Boccetta per la preghiera alla Patrona Santa Maria della Lettera e davanti al Palazzo Arcivescovile (prima della "girata"), dalle cui stanze interverrà l'Arcivescovo per diffondere la benedizione e il suo messaggio; e arrivo a piazza Duomo; alle 23, spettacolo pirotecnico.

Anche quest’anno è stata istituita una zona apposita, a largo Minutoli, di fronte al Municipio, per consentire ai disabili di partecipare alla processione. Lo spazio è stato presidiato dalle associazioni di volontariato.

Ed anche Tempostretto propone una novità nella continuità. Si tratta della riproposizione del successo degli scorsi anni, vale a dire la possibilità di inviare foto, video e commenti audio tramite Whatsapp al nostro numero, il 366 8726275. Quest’anno, in più, si avrà la possibilità di partecipare a un concorso fotografico tramite il quale vincere una fotocamera. Le foto verranno pubblicate su Facebook e quella che avrà ricevuto il maggior numero di “mi piace” vincerà la fotocamera Nikon Coolpix S9700 messa in palio da Tempostretto in collaborazione con Explorer Informatica (VEDI QUI I DETTAGLI E IL REGOLAMENTO).

Tag:

4 commenti

  1. Vorrei condividere con voi il mio sfogo per chi non può fisicamente seguire la Vara, evento storico messinese. Fino a due anni fa la tv principale di ME (RTP) seguiva in diretta tutta la processione e tale evento era seguito da migliaia di fedeli e curiosi ma anche, e soprattutto da anziani e disabili che almeno per un paio di ore si sentivano parte di una città. Oggi, nascondendosi dietro falsi moralismi, la diretta (costa 35mila €) non è stata fatta per dare un”segno” di solidarietà verso persone che si trovano in crisi economica. Se facciamo questi discorsi non dovremmo fare moltissime cose…sono i soliti discorsi di chi si vuole nascondere per giustificare una propria incapacità. Neanche un tg speciale…già dimenticavo…era festa!!!!

    0
    0
  2. Vorrei condividere con voi il mio sfogo per chi non può fisicamente seguire la Vara, evento storico messinese. Fino a due anni fa la tv principale di ME (RTP) seguiva in diretta tutta la processione e tale evento era seguito da migliaia di fedeli e curiosi ma anche, e soprattutto da anziani e disabili che almeno per un paio di ore si sentivano parte di una città. Oggi, nascondendosi dietro falsi moralismi, la diretta (costa 35mila €) non è stata fatta per dare un”segno” di solidarietà verso persone che si trovano in crisi economica. Se facciamo questi discorsi non dovremmo fare moltissime cose…sono i soliti discorsi di chi si vuole nascondere per giustificare una propria incapacità. Neanche un tg speciale…già dimenticavo…era festa!!!!

    0
    0
  3. Grazie rtp a nome di tutti gli anziani, disabili e quanti non autosufficienti che nn possono seguire la Vara dal vivo Grazie di cuore a tutti i giornalisti cui fanno parte che si sono prodigati a produrre una registrazione da visionare il giorno dopo. Auguro vivamente la visione a voi, eventuale sponsor e nessun’altro.

    0
    0
  4. Grazie rtp a nome di tutti gli anziani, disabili e quanti non autosufficienti che nn possono seguire la Vara dal vivo Grazie di cuore a tutti i giornalisti cui fanno parte che si sono prodigati a produrre una registrazione da visionare il giorno dopo. Auguro vivamente la visione a voi, eventuale sponsor e nessun’altro.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x