Messina al voto: il giorno delle elezioni - Tempostretto

Messina al voto: il giorno delle elezioni

Marco Olivieri

Messina al voto: il giorno delle elezioni

domenica 12 Giugno 2022 - 07:10

Consultazioni amministrative e referendarie: si vota oggi dalle 7 alle 23, con otto schede a disposizione

MESSINA – Oggi è il giorno delle elezioni. Elezioni amministrative e referendarie. Si vota dalle 7 alle 23. 38 Comuni in provincia al voto e a Messina l’elettore ha otto schede a disposizione. Una per sindaco e Consiglio comunale (scheda azzurra), una per presidente e Consiglio di circoscrizione (scheda rosa), una per il referendum su Montemare (bianca) e cinque per i referendum nazionali.

Per le elezioni amministrative e il referendum Montemare gli elettori sono 192.072, di cui 90.982 uomini e 101.090 donne; per i cinque referendum nazionali invece gli elettori sono 179.508, di cui 95.079 donne e 84.429 uomini. Per i quesiti referendari, 12.564 elettori in meno rispetto alle amministrative. 12.564 iscritti all’Anagrafe italiani residenti all’estero.

Sono 253 le sezioni del territorio comunale e, nel corso della votazione, si procederà alla rilevazione dell’affluenza degli elettori alle urne, pubblicata sul sito della Regione Siciliana dedicata alle elezioni. In particolare oggi la rilevazione sarà effettuata alle ore 12, alle 19 e alle 23, in coincidenza con la chiusura dei seggi, cui seguirà lo scrutinio dei cinque Referendum nazionali.

Dopo la sospensione, le operazioni di scrutinio riprenderanno alle ore 14 di domani. Si procederà con quest’ordine: elezione del sindaco e del Consiglio comunale, dei presidenti di Circoscrizione e dei Consigli circoscrizionali, per poi completare con lo scrutinio del Referendum Montemare.

I cinque candidati a sindaco

Per le elezioni comunali, gli elettori si troveranno nell’ordine i candidati a sindaco Franco De Domenico, con le quattro liste a sostegno; Luigi Sturniolo, con una lista; Salvatore Totaro, con due liste; Federico Basile, con nove liste; Maurizio Croce, con otto liste collegate. I cittadini potranno, con una X, scegliere il proprio candidato a sindaco e indicare due nomi, un uomo e una donna, in una lista per il Consiglio comunale.

Come già evidenziato, si vota pure per le sei Municipalità. Sarà sufficiente una X sul candidato alla presidenza e la preferenza di un uomo e donna della stessa lista per eleggere i consiglieri.

L’elettore – sia per il Consiglio comunale che per le Municipalità – può esprimere infatti una o due preferenze nella stessa lista, ma di genere diverso: una femminile e una maschile. Il voto espresso per una lista si estende al candidato sindaco a essa collegato e non viceversa: il cosiddetto “effetto trascinamento”. Prevista anche la possibilità del “voto disgiunto”, che rende libero l’elettore di votare separatamente per un candidato sindaco e per una lista a questo non collegata.

Il referendum su Montemare

Il referendum su Montemare: i cittadini sono chiamati a pronunciarsi sul seguente quesito, con un “sì” o con un “no”: “Volete che le frazioni corrispondenti al territorio dell’ex XII e XIII quartiere del Comune di Messina siano elette in comune autonomo con la denominazione di Comune autonomo Montemare?”.

Il referendum riguarda dodici villaggi della fascia collinare e costiera tirrenica del capoluogo. Per essere valido, deve votare la metà più uno degli aventi diritto in almeno uno degli ambiti: o nelle zone coinvolte o nel resto della città. Si tratta del cosiddetto doppio quorum.

Assieme alle amministrative si vota per cinque referendum abrogativi relativi alla giustizia. In ogni caso, chi è chiamato al voto può anche decidere di non ritirare delle schede e, nel caso del referendum, devono recarsi al voto la metà degli aventi diritto al voto più uno perché sia valida la consultazione.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007