Messina. Allerta maltempo, concluse le attività dell'Unità di crisi in Prefettura - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Allerta maltempo, concluse le attività dell’Unità di crisi in Prefettura

Redazione

Messina. Allerta maltempo, concluse le attività dell’Unità di crisi in Prefettura

sabato 30 Ottobre 2021 - 19:35

Apprezzamento del prefetto Di Stani nei confronti "di tutti coloro che, nel responsabile e fattivo esercizio dei loro compiti, hanno profuso il massimo impegno a tutela della collettività"

MESSINA – Si sono concluse le attività del Centro coordinamento soccorsi e dell’Unità di crisi che ha ininterrottamente operato in Prefettura nelle ultime 48 ore per coordinare le attività di tutti gli Enti e le Amministrazioni coinvolte in possibili scenari di criticità che avrebbero potuto determinarsi a seguito di eventi meteorologici avversi causati dall’uragano mediterraneo “Apollo” che ha interessato la costa ionica della Sicilia. Il monitoraggio costantemente operato, ha evidenziato una situazione di relativa tranquillità in tutta la provincia, dove non si sono registrate particolari criticità connesse all’allerta meteo per l’uragano “Apollo”. In relazione agli esiti di tale attività e visto l’odierno Bollettino Regionale di Protezione Civile per rischio meteo-idrogeologico ed idraulico, che riporta a livello di “attenzione” la fase operativa in precedenza fissata a livello di “allarme”, nel pomeriggio odierno sono stati disattivati sia il Ccs che l’Unità di crisi.

A conclusione di queste giornate di particolare impegno, grande soddisfazione e convinto apprezzamento è stato espresso dal prefetto di Messina, Cosima Di Stani, nei confronti di tutti coloro che, nel responsabile e fattivo esercizio dei loro compiti, hanno profuso il massimo impegno a tutela della collettività. Prosegue, come sempre, la costante attività di monitoraggio su tutto il territorio provinciale, operata dalla Prefettura attraverso una costante raccordo con le tutte le componenti del sistema di Protezione civile.

Tag:

2 commenti

  1. Ringraziamo la “Madonnina” che come sempre ci ha protetto, lasciamo le tavole rotonde agli “esperti”!!!!!!!!

    0
    0
  2. siccome non capisco perchè la madonnina deve solo proteggere i messinesi e non anche i ragusani etc…. diciamo che è stata una botta di culo

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007