Messina. Basile presenta il programma e annuncia le deleghe assessoriali - Tempostretto

Messina. Basile presenta il programma e annuncia le deleghe assessoriali

Gianluca Santisi

Messina. Basile presenta il programma e annuncia le deleghe assessoriali

giovedì 12 Maggio 2022 - 10:30

Il candidato sindaco di Sicilia Vera ha ufficializzato la distribuzione degli incarichi assessoriali in caso di vittoria

MESSINA – Il candidato sindaco di Sicilia Vera, Federico Basile, ha presentato questa mattina, nella chiesa di S. Maria Alemanna, le priorità del programma che verrà depositato nei prossimi giorni assieme alla sua candidatura. Un documento che rappresenta la naturale prosecuzione del programma di governo portato avanti dall’ex sindaco Cateno De Luca nei suoi 3 anni e mezzo di amministrazione. Confermate tutte deleghe, con la novità della Polizia municipale, che deterrà lo stesso Basile, e quelle assegnate alla new entry Liana Cannata. Eccole nel dettaglio:

Alessandra Calafiore: Politiche sociali e del volontariato, rapporti con Messina Social City, politiche della casa, politiche della salute, rapporti con le istituzioni religiose.

Francesco Caminiti: Pianificazione ed efficientamento risorse idriche ed energetiche, rapporti con Amam, pianificazione Infrastrutture ciclo rifiuti, realizzazione ed efficientemente reti e sottoservizi, gestione e valorizzazione del patrimonio comunale e rapporti con Patrimonio Messina Spa, difesa del suolo, informatizzazione e digitalizzazione della pubblica amministrazione, Ced, transizione ecologica.

Liana Cannata: Politiche giovanili, politiche agroalimentari, formazione, baratto amministrativo, banca del tempo, pari opportunità.

Enzo Caruso: Politiche culturali, turismo e brand Messina, valorizzazione e promozione del patrimonio fortificato di Messina, antichi mestieri e tradizioni popolari, toponomastica.

Francesco Gallo: Pubblica istruzione e servizi scolastici, politiche sportive, spettacoli e grandi eventi cittadini, rapporti con gli enti teatrali e musicali, costituzione Fondazione per la promozione paesaggistica e cultura della città, cerimoniale e ufficio di gabinetto del sindaco.

Massimiliano Minutoli: manutenzione beni e servizi, arredo urbano e spazi pubblici, cimiteri, acquario e dimora per gli animali, protezione civile, sicurezza sui luoghi di lavoro, pronto intervento, interventi igienico sanitari, servizi al cittadino, volontariato del settore degli animali, volontariato del settore della protezione civile, rapporti con le municipalità ed i comitati civici.

Salvatore Mondello: infrastrutture e lavori pubblici, edilizia pubblica e privata, mobilità urbana e extra urbana, pianificazione urbana e programmi complessi, piano strategico urbano e dello Stretto, risanamento e rapporti con Arisme, rivitalizzazione e decoro urbano, beni culturali ed ambientali, ponte sullo Stretto di Messina, rapporti con le forze dell’ordine e le forze armate, rapporti con Atm Spa.

Dafne Musolino: contenzioso, attività produttive e promozionali (agricoltura, pesca, artigianato, industria, commercio, mercati), politiche ambientali e rapporti con Messina servizi bene comunale, politiche del mare, beni demaniali marittimi e fluviali, Casinò del mediterraneo, attuazione decentramento amministrativo.

Carlotta Previiti: Smart city, individuazione, programmazione, monitoraggio rendicontazione fondi extra comunali, pianificazione strategica fondi europei 2021/2027, rapporti con le istituzioni europee, rapporti con l’Università.

Basile: “Mi occuperò personalmente della Polizia Municipale”

“Rispetto alle deleghe assegnate agli assessori – ha detto Basile – aggiungo che vorrei occuparmi personalmente della Polizia Municipale e, più in generale, del personale. Innanzi tutto, perché da direttore generale e dirigente della P.M. ritengo di aver maturato una esperienza specifica oltre ad una conoscenza diretta dei dipendenti e delle problematiche relative alla loro organizzazione. E poi, passata l’emergenza Covid, credo sia il momento di ripristinare il tradizionale rapporto diretto tra Sindaco e Polizia Municipale”.

Il programma in tre tomi

“Abbiamo articolato l’esposizione del nostro programma in tre tomi per consentire agli elettori di avere uno spaccato complessivo di quanto è stato fatto nell’esperienza amministrativa del Sindaco De Luca – ha aggiunto Basile – e quanto ancora si dovrà fare in armonica continuità andando oltre De Luca”.

Il primo tomo costituisce il cuore del programma “Andiamo avanti con Messina Bella Protagonista e Produttiva” ed è sintetizzato in tre parti principali:

I parte – vivibilità e politiche urbane: sintetica descrizione delle soluzioni individuate per completare la riorganizzazione del Gruppo Pubblico Locale, palazzo municipale e partecipate, per rendere sempre più vivibile ed attrattiva la città di Messina con l’innalzamento del livello quali quantitativo dei servizi urbani.

II parte – programmazione, pianificazione ed infrastrutture strategiche: ricognizione dei principali strumenti di programmazione e pianificazione finalizzati anche al completamento della riqualificazione del patrimonio comunale esistente con l’individuazione di alcune infrastrutture ritenute strategiche.

III parte – città metropolitana – Completamento delle azioni di rilancio organizzativo e finanziario della città metropolitana ed il suo ruolo strategico per i 107 comuni messinesi e soprattutto per la città di Messina.

Il secondo tomo riassume i finanziamenti attratti dall’amministrazione De Luca e il terzo tomo affronta invece le prospettive di Messina protagonista all’interno del Pnrr.

Tag:

4 commenti

  1. Mamma mia, stesse facce, stessi ruoli, che hanno rovinato Messina, ci riprovano a finirla di rovinare. Un ringraziamento particolare a Minutoli, che da quando c’è stato lui il cimitero è stato un letamaio. Mai il cimitero è stato così sporco e abbandonato. Speriamo che la gente intelligente sappia cosa hanno fatto questi xxxxxxxx, che ancora vogliono i voti. Ma sparite e per sempre. SPERO

    18
    304
  2. Un De Luca bis … Copia e incolla … Tanto rumore per nulla!

    2
    0
  3. Più che altro mi sembra il commento di un vecchio detersivo che freguenta solamente il cimitero.Queste sono le facce che c’erano prima,ma quelle altre sono le facce che stanno tornando.

    1
    1
  4. …diversamente, io spero che vinca Basile, così magari Minutoli lo portiamo noi al Cimitero con la scopa in mano… battute a parte, gli ALTRI sono molto peggio e Mira mi sembra proprio di parte…

    0
    3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007