Messina. Erosione costiera a Galati, da 35 a 60 giorni per la firma del contratto - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Erosione costiera a Galati, da 35 a 60 giorni per la firma del contratto

Redazione

Messina. Erosione costiera a Galati, da 35 a 60 giorni per la firma del contratto

sabato 21 Novembre 2020 - 07:00
Messina. Erosione costiera a Galati, da 35 a 60 giorni per la firma del contratto

Il contratto sarà firmato entro i termini stabiliti dal Codice degli Appalti

L’Ufficio del Commissario di Governo contro il Dissesto Idrogeologico della Regione Siciliana, guidato da Maurizio Croce, ha pubblicato il Decreto numero 2144 del 19 novembre 2020 con il quale è stato aggiudicato in maniera efficace l’appalto per l’esecuzione dei lavori di risanamento costiero e difesa dall’erosione nel tratto di Galati – Santa Margherita.

Il terzo lotto è stato aggiudicato al Consorzio Stabile Vitruvio Scarl di Gioiosa Marea, con un ribasso del 28,7270 per cento e un importo complessivo di quasi 1 milione e 700mila euro.

“Siamo soddisfatti dell’impegno assunto e mantenuto dal commissario Croce – dice l’assessore alla Protezione Civile, Massimiliano Minutoli -. Ci auguriamo che non vi siano ricorsi o altri intoppi che possano ritardare ulteriormente l’avvio dei lavori, ritenuti ormai indifferibili”.

Il progetto, del quale è responsabile unico del procedimento l’ing. Vito Leotta, del Comune di Messina, verrà realizzato a seguito della firma del contratto di affidamento, che sarà firmato tra la stazione appaltante e la ditta aggiudicataria entro i termini stabiliti dal Codice degli Appalti fissato entro i 60 giorni dalla data di efficacia dell’aggiudicazione, salvo differimento espressamente concordato tra le parti, e comunque non prima del 35esimo giorno successivo dalla data di comunicazione dell’aggiudicazione alla ditta.

L’obiettivo è la realizzazione di opere di difesa della costa tramite l’impiego di pennelli ripascitori in scogli naturali, utilizzando anche quelli già presenti nelle scogliere d’emergenza, costruite in via provvisoria a difesa dell’abitato e delle strutture esistenti.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x