Messina. Incendio nelle baracche disabitate di Camaro Sottomontagna - Tempostretto

Messina. Incendio nelle baracche disabitate di Camaro Sottomontagna

Redazione

Messina. Incendio nelle baracche disabitate di Camaro Sottomontagna

domenica 23 Gennaio 2022 - 12:23

Le casette sono divenute da tempo ricettacolo di rifiuti

MESSINA – Ancora un incendio questa mattina nelle baracche disabitate di Camaro Sottomontagna, divenute da tempo ricettacolo di rifiuti . La matrice del rogo sarebbe ancora una volta dolosa. Sul posto sono intervenuti una squadra e un’autobotte dei vigili del fuoco che si sono adoperati per spegnere le fiamme. L’odore acre si è diffuso nel raggio di centinaia metri, così come l’alta colonna di fumo. Da tempo viene chiesta la bonifica dell’area.

Articoli correlati

Tag:

3 commenti

  1. Giovanni ultimo arrivato 23 Gennaio 2022 13:17

    Bonifica dell’area?Che gli stessi residenti , irriducibili, continuano ad usare come cassonetto personale e poi darlo alle fiamme? O forse sono i cittadini di Ganzirri o del viale San Martino che vanno a buttare lì la spazzatura? Questa gente continua a non voler fare la differenziata ed il costo di queste discariche continua a ricadere sull’intera cittadinanza. Se non cambia la cultura del messinese non basteranno 100 bonifiche all’anno. È una battaglia senza futuro se non cambia la mentalità

    6
    0
  2. Si però le bonifiche vanno fatte per poi recuperare spazi da valorizzare.
    A Giostra esiste la stessa cosa da tempo…Chi si occupa di ciò deve velocizzare i tempi………Vero cara Amministrazione???
    Quanto ci vuole a recuperare due ruspe ???……. .

    1
    1
  3. RIFIUTI chiamano RIFIUTI 😡 😱PULIZIA chiama ATTENZIONE e CURA….la mentalità cambia con le SANZIONI SEVERE …..per ogni abitazione si controlla chi paga la tari… l’agenzia delle entrate sa vita morte e miracoli di OGNUNO DI NOI vista la puntualità con cui ci manda i pagamenti dovuti ,quindi non capisco come si fa ad evadere la tari. Altrimenti come suggeriva un lettore ,che si metta la tassa dei rifiuti sulla bolletta della luce e vediamo se non pagano TUTTi 😏…i controlli devono ESSERE SERRATI no a fasi alterne….gli INCIVILI devono essere braccati per estinguerli perché altrimenti prolificano e attualmente la marcatura sul territorio è ASSENTE ecco perché SPADRONEGGIANO…..Maregrosso era una DISCARICA 😱guardate ADESSO com’è con la bonifica 🤩e ancora non è completata del TUTTO!!!!

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007