Messina. "Isamupubbirazzu" ripulisce Unrra. FOTO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. “Isamupubbirazzu” ripulisce Unrra. FOTO

Redazione

Messina. “Isamupubbirazzu” ripulisce Unrra. FOTO

giovedì 03 Dicembre 2020 - 07:00
Messina. “Isamupubbirazzu” ripulisce Unrra. FOTO

Prossimo appuntamento venerdì 4 dicembre alle 8 di mattina

L’associazione #isamupubbirazzu prosegue con le iniziative di pulizia pubblica in città. Un impegno in prima linea per liberare Messina dai rifiuti, promuovere civiltà e senso di appartenenza al territorio. Da due anni, grazie all’instancabile impegno dei suoi volontari, l’associazione ha cambiato il volto di Unrra Casas, restituendo decoro e pulizia laddove un tempo regnavano degrado e incuria. Ogni intervento di pulizia si svolge in collaborazione con il Comune di Messina, il secondo quartiere e il supporto logistico di MessinaServizi Bene Comune, che mette a disposizione dell’associazione il materiale necessario per pulire strade, aiuole e piazze della città.

“Isamupubbirazzu” nasce nell’estate del 2018 su iniziativa di Alessandro Brigandì, tornato a Messina dopo più di vent’anni trascorsi al nord per lavoro.

“Vedere le strade sporche non poteva lasciarci indifferenti e da cittadini abbiamo sentito il dovere di intervenire per ripulire il nostro quartiere, tirandoci su le maniche e mettendoci faccia e muscoli” – racconta il presidente Alessandro Brigandì.

I volontari autofinanziano gli interventi di pulizia mediante la vendita di magliette e felpe riportanti il logo dell’associazione: “Siamo cittadini normali, che nel tempo libero si prodigano per il territorio. Nel nostro piccolo cerchiamo di rendere più pulita e vivibile la nostra città, ma molto dipende dai nostri concittadini. Spesso l’ostacolo principale è la mancanza di educazione e senso civico. Abbiamo deciso di metterci in gioco e vedere i frutti del nostro lavoro ci riempie di orgoglio e soddisfazione. Gli anni che ho trascorso al nord mi hanno dato consapevolezza del fatto che trovare una strada pulita ti induce a rispettare di più le regole di educazione civica”.

L’obiettivo dell’associazione è anche quello di aumentare gli interventi in città e di estendere il raggio d’azione: nel rispetto delle misure anti Covid coinvolgere quanti più cittadini possibile, per ripulire e abbellire anche le altre zone di Messina, da nord a sud, con particolare riguardo agli spazi verdi urbani dedicati ai bambini e agli anziani. “Il nostro non è un lavoro straordinario: per noi è normale che i cittadini collaborino per mantenere pulita la città. Chiunque può unirsi a noi, contribuendo anche economicamente alla nostra causa, ad esempio finanziando i nostri interventi di pulizia pubblica. La nostra è un’azione di protesta contro la mentalità arrendevole dei cittadini, rassegnati al fatto che nulla possa cambiare, che sia normale che le nostre strade debbano essere stracolme di erbacce. Per questo riteniamo che la collaborazione di tutti sia fondamentale.

Isamupubbirazzu e Invisibili Onlus fanno squadra

Il prossimo evento di pulizia pubblica è fissato per venerdì 4 dicembre alle ore 8. I volontari di Isamupubbirazzu interverranno presso la Piazzetta antistante l’ex scalo ferroviario al Villaggio U.N.R.R.A.CASAS e abbelliranno le aiuole con piantine natalizie. Sarà anche l’occasione per contribuire alla raccolta alimentare organizzata dalla presidente di Invisibili Onlus Cristina Puglisi Rossitto, a sostegno di “Donhaus” e delle famiglie colpite dal covid.

Chi vuole aiutare i concittadini in difficoltà potrà farlo consegnando prodotti alimentari dalle ore 9 alle ore 12 presso la piazzetta. Sarà possibile donare articoli di prima necessità come: pasta, pastina, riso, latte, zucchero e sale, legumi secchi e in scatola, passata di pomodoro, tonno e carne in scatola, omogeneizzati, biscotti e brioches, crackers, pancarré, succhi di frutta, marmellata, olio di oliva e di semi.

Isamupubbirazzu è anche presente sui social, seguiteci”- conclude Brigandì.

Tag:

2 commenti

  1. vincenzo midiri 3 Dicembre 2020 09:22

    Iniziativa lodevole, ma perchè pubblicizzarla?
    Non è meglio dare il buon esempio e lavorare nell’anonimato?
    Ho smesso di credere nelle favole, ma no di sognare.
    Credo in chi da il buon esempio in silenzio, con umiltà e senza secondi fini…diffido di chi si paoneggia dietro iniziative di volontariato…
    Ovviamente non ho niente contro l’associazione, c’è ne fossero di più Messina sarebbe una città migliore…
    Saluti,
    Viincenzo

    0
    0
  2. Bravi. Si fa cosi non come quelli del comitato feste del comune di Metromare che “sognano” di ritagliarsi un posto di comando e…..altro. Bravi….!!!!

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x