Messina. Nuove tariffe Atm in vigore, ecco quali su bus e tram e per i parcheggi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Nuove tariffe Atm in vigore, ecco quali su bus e tram e per i parcheggi

Redazione

Messina. Nuove tariffe Atm in vigore, ecco quali su bus e tram e per i parcheggi

mercoledì 29 Settembre 2021 - 15:43

Biglietti per due corse, per tre giorni e per una settimana. Cambiano anche i costi dei parcheggi

È già operativo il nuovo piano tariffario dell’Atm. Sono molti i cambiamenti introdotti per venire sempre più incontro alle necessità dei viaggiatori. “Grazie ai nuovi biglietti e abbonamenti previsti si ha la possibilità di risparmiare quasi il 30 % rispetto alle tariffe attuali, facilitando gli utenti nelle loro attività quotidiane” – dice il presidente della società. Giuseppe Campagna.

In particolare, per il trasporto pubblico locale, sono in vendita il nuovo biglietto settimanale e il biglietto “72 ore”. Validi per tutte le linee, il primo ha una durata di sette giorni al prezzo di venti euro mentre il secondo, pensato per il weekend ma utilizzabile in qualsiasi giorno della settimana, è acquistabile a dieci euro. Per consentire agli utenti di utilizzare al meglio il sistema “a pettine”, nato per la particolare conformazione del territorio messinese, il biglietto “2 corse” è stato riadattato in modo da permettere due obliterazioni in giornata da 100 minuti ciascuna, consentendo agli utenti di prendere più mezzi con un unico biglietto, sia nel viaggio di andata che in quello di ritorno.

I parcheggi

I parcheggi “Fosso” in via La Farina e “Torri Morandi”, quest’ultimo solo per il periodo di apertura stagionale, vengono equiparati al parcheggio su strada nella ztl, con tariffa oraria di un euro e i tagliandi mattina/pomeriggio e giornata intera rispettivamente al prezzo di tre e cinque euro. È stata inoltre dimezzata la tariffa oraria per i parcheggi di interscambio “Gazzi” e “Annunziata” che è passata da un euro a 50 centesimi. Il parcheggio “Zaera” e il parcheggio “Cavallotti” possiedono la stessa tariffazione oraria di un euro e possono essere utilizzati anche con nuove tipologie di abbonamento come la tariffa per mezza giornata (ore 7-15/13-21) al prezzo di 5 euro, per l’intera giornata (H24) a nove euro, per tre giorni (H24) a 25 euro e settimanale (H24) a 55 euro. Questi abbonamenti sono nati anche con l’obiettivo di agevolare turisti e crocieristi che potranno lasciare l’auto per godersi in tranquillità le loro vacanze.

Sono inoltre disponibili per i parcheggi “Cavallotti” e “Zaera” anche abbonamenti mensili per mattina (ore 7-15), pomeriggio (ore 13-21) e notturni (ore 20-8) al prezzo di 50 euro e due diverse tipologie di abbonamento annuale 7–21 e h 24, rispettivamente al prezzo di 700 e 1000 euro. “Vogliamo fare in modo che i messinesi e tutti coloro che vivono la città abbiano la possibilità di servirsi al meglio di autobus, tram e parcheggi – conclude il presidente di Atm – con l’obiettivo di rendere la mobilità a Messina sempre più comoda e sostenibile”.

Astolfo (Fiavet): “Servizi per visitatori e croceristi”

Soddisfatto per l’iniziativa anche Vincenzo Astolfo, delegato provinciale delle Fiavet – Confcommercio, Federazione italiana associazioni imprese viaggi e turismo, che sottolinea: “Queste offerte si configurano come un ulteriore servizio a disposizione di tutti i visitatori e di coloro che partono da Messina per la propria crociera. Si tratta di un primo passo di una collaborazione con Atm per facilitare anche i commercianti e coloro che lavorano nel centro cittadino con nuovi servizi”.

Tag:

4 commenti

  1. Il signor Giuseppe Campagna, molto attento ai turisiti, dovrebbe spiegarci come fa un impiegato medio che deve usare necessariamente la propria auto a spendere 120 euro al mese solo per parcheggiare la macchina

    0
    0
  2. E il parcheggio cavalcavia? Mi sembrerebbe giusto una tariffa anche di 50 cent. Tanto è sicuro che il parcheggio pullman là non verrà mai spostato.

    1
    0
  3. Proporre di portare a 1000 euro annuali un servizio di parcheggio incustodito è semplicemente assurdo.
    Non siamo a Londra o a New York.
    Per molto meno si trova un garage pubblico custodito.
    Del resto l’ATM si sarà resa conto che alle tariffe attuali non riescono ancora a trovare l’adesione di tanti automobilisti ed il parcheggio è sempre semivuoto su un piano e totalmente vuoto sull’altro.

    0
    0
  4. Salire sugli autobus…con i prezzi che hanno aumentato e che ancora aumentanola gente esce con la macchina. A Messina non si cammina apposta.. Non capiscono un cxcx invece di agevolare la gente a prendere i mezzi fanno di tutto per farli andare con le loro auto. A parte che sono pieni e nessuno rischia, poi la mancanza di puntualità. Sai quando esci e non sai quando ritorni. Campagna dovrebbe andarsene in campagna a zappare come tutti quelli che fanno parte di questa bella società, presieduta dal Sindaco cantante. Che schifo!

    0
    1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x