Messina. Parco di Camaro. Gioveni e Cacciotto: "Può partire la gara di appalto" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Parco di Camaro. Gioveni e Cacciotto: “Può partire la gara di appalto”

Simone Milioti

Messina. Parco di Camaro. Gioveni e Cacciotto: “Può partire la gara di appalto”

mercoledì 24 Marzo 2021 - 10:54

I consiglieri Gioveni e Caciotto: "Non ci sono più ostacoli tecnici, si bandisca la gara di appalto"

Messina – Il consigliere comunale Libero Gioveni e della terza Circoscrizione Alessandro Cacciotto, che da sempre seguono l’annosa vicenda del mancato completamento del costruendo parco urbano ubicato sotto la parrocchia di Camaro S. Paolo, nel ringraziare il Presidente di Arisme Marcello Scurria per l’impegno profuso nell’ottenere questo ultimo atto propedeutico alla gara, chiedono adesso che si accelerino le relative procedure per ultimare finalmente un’opera attesa dai residenti ormai da ben tre lustri.

“Abbiamo appreso con soddisfazione – fanno sapere in una nota congiunta – che finalmente per il parco urbano di Camaro S. Antonio ARISME adesso sia in possesso del verbale relativo allo stato di consistenza del cantiere al momento della risoluzione del contratto, per cui adesso non sembra vi siano più ostacoli tecnici per bandire la gara d’appalto per il completamento dell’opera!”.

Possono iniziare i lavori al parco di Camaro

«Non sappiamo ancora a quanto ammonti adesso il costo per il completamento del progetto – evidenziano Gioveni e Cacciotto – ma sia i 430.000 euro che erano rimasti in cassa all’atto dell’interruzione dei lavori e che si spera l’IACP abbia già trasferito ad ARISME, sia le ultime risorse giunte dalla Regione, ci lasciano ben sperare affinché nulla più osti all’avvio del procedimento.

Siamo da sempre convinti – proseguono i due consiglieri di Fratelli d’Italia – che il Risanamento delle aree degradate passi non solo dall’assegnazione degli alloggi a chi risiede nelle baraccopoli, ma anche dalle riqualificazioni di aree che servono alle comunità per ottenere quel meritato riscatto sociale.

E lo splendido parco urbano di Camaro S. Antonio – concludono Gioveni e Caccioto – con il suo anfiteatro da 500 posti, la sua nuova piazza con arredi, i suoi numerosi parcheggi e il suo prezioso impianto di videosorveglianza, rappresenterà di certo un autentico “gioiello di architettura” da far invidia a tante altre città italiane che godono, bontà loro, di un tasso di vivibilità certamente ben più elevato rispetto al nostro».

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x