Messina. Ripulita dopo anni di abbandono la villetta di Minissale. FOTO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Ripulita dopo anni di abbandono la villetta di Minissale. FOTO

Redazione

Messina. Ripulita dopo anni di abbandono la villetta di Minissale. FOTO

domenica 07 Marzo 2021 - 08:00
Messina. Ripulita dopo anni di abbandono la villetta di Minissale. FOTO

Messina Servizi ha ridato vita a un'area abbandonata, dopo i solleciti della II Municipalità

Panchine, giochi per bambini, illuminazione e parcheggi. L’area a verde attrezzato di via Bartolomeo Colleoni, a Minissale, è stata realizzata dieci anni fa da una ditta privata nell’ambito di un piano di lottizzazione vicina ed è stata trasferita al Comune di Messina il 3 agosto 2015 ma è rimasta abbandonata.

Ora, su richiesta della II Municipalità, è stata ripulita da Messina Servizi, che ha anche piantato alberelli, e sono stati sostituiti gli arredi ammalorati, in attesa del ripristino dell’illuminazione. Mancano solo tre griglie per la raccolta delle acque, che verranno posizionate la prossima settimana.

Il Consiglio della II Municipalità, in testa il presidente Davide Siracusano, chiede che questi interventi siano estesi a tutto il territorio, soprattutto alla piazza Felicia Bartolotta, di Santa Lucia sopra Contesse, abbandonata da anni.

Tag:

Un commento

  1. ANTONIO BARBERA 8 Marzo 2021 12:47

    Abito da trent’anni a Minissale ,nella stessa via , e non sapevo che ci fosse una Villetta . Positiva finalmente la pulizia dello spiazzo infestato da erbacce . Ci vuole molta fantasia chiamare uno spiazzo senza nulla Villetta Minissale .

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x