Messina Servizi installa giochi per bambini in 12 aree, ecco dove FOTO - Tempostretto

Messina Servizi installa giochi per bambini in 12 aree, ecco dove FOTO

Redazione

Messina Servizi installa giochi per bambini in 12 aree, ecco dove FOTO

sabato 28 Maggio 2022 - 09:20

Ci sarà anche una seconda fase con altre installazioni in altre zone della città

Si è conclusa l’installazione del primo lotto di giochi nelle prime 12 aree destinate allo svago dei bambini.  Messina Servizi ha valorizzato questi nuovi spazi che promuovono la socializzazione e l’integrazione tra i residenti nelle zone adiacenti e non solo. 

Nello specifico, i lavori, hanno permesso una nuova organizzazione degli spazi che interessano le aree d’intervento e hanno portato all’installazione di altalene, scivoli, molle e dondoli corredati di pavimentazione antitrauma che permette ai bambini di divertirsi senza particolari pericoli.

“È un intervento nato dalla realizzazione del piano di riqualificazione in ottemperanza al contratto dei servizi, siglato l’8 febbraio 2021, che prevede l’attuazione di interventi di valorizzazione degli spazi a verde pubblico in grado di favorire la socializzazione e anche l’integrazione tra culture diverse. Presto inizieremo con l’installazione di nuovi giochi in altrettante aree” – dice il presidente di Messina Servizi, Pippo Lombardo.

Le prime 12 aree interessate dalla posa dei nuovi giochi sono state equamente suddivise per quartiere e sono le seguenti: piazzetta Giampilieri Marina, piazza di Cumia superiore, piazza di Mili San Marco, villetta dei Gelsomini al Cep, villetta Felicia Bartolotta a Santa Lucia Sopra Contesse, area a verde fronte sede III Quartiere, piazza San Vincenzo, villetta Paino a Giostra, villetta San Salvatore dei Greci, villetta San Licandro, villetta Anfiteatro di Sperone, villetta Micale a Faro Superiore.

5 commenti

  1. Cara Messina Servizi , un encomio per i nuovi spazi creati (e per quelli futuri)per la socializzazione e l’integrazione fra i residenti ma , visto il grado di civiltà o meglio di inciviltà mostrata da un sparuta minoranza di Buddaci Messinesi , avreste dovuto mettere prima le telecamere di videosorveglianza (visto il continuo sciacallaggio delle opere pubbliche) e poi i servizi……… comunque non è mai troppo tardi per rimediare . Buon lavoro.

    3
    1
  2. Silvestro Bonanno 28 Maggio 2022 17:50

    Nel “Parco La Fenice” di “Casa nostra”, nel parco giochi più piccolo, non sono mai state montate le altalene.
    Il Comitato RisaniAmo Casa nostra ha richiesto all’ex Assessore Minutoli questo completamento.
    Non conoscendo se sono in programma questi montaggi, approfittiamo di questo articolo per segnalarlo.

    2
    0
  3. COGITO ERGO SUM 29 Maggio 2022 12:09

    Messina Servizi si ricordi di tenere in costante controllo Video da remoto, queste aree giochi, al fine di prevenire l’opera devastatrice dei soliti vandali, ma anche individuare pedofili, maniaci e delinquenti vari.

    1
    0
  4. Occorre precisare che Messinaservizi ha creato queste aree dedicate ai giochi a seguito del contratto di servizi siglato a febbraio 2021 che si prefigge lo scopo di far socializzare e integrare residenti e non solo e quindi anche persone appartenenti a culture diverse. Naturalmente per installare questi giochi è stata scelta una data in prossimità delle elezioni. E comunque sembra difficile che qualche altalena e qualche scivolo possano creare socializzazione fra persone appartenenti a culture diverse

    1
    1
  5. salvatore ingrassia 31 Maggio 2022 20:39

    guarda caso queste aree sono state installate sotto le elezioni… si scommette quante aree tra un mese verranno vandalizzate

    0
    0

Rispondi a L' avvelenata Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007