Messina "terra dei fuochi" e dei rifiuti abbandonati. 155mila euro di multe in 6 mesi FOTO - Tempostretto

Messina “terra dei fuochi” e dei rifiuti abbandonati. 155mila euro di multe in 6 mesi FOTO

Marco Ipsale

Messina “terra dei fuochi” e dei rifiuti abbandonati. 155mila euro di multe in 6 mesi FOTO

martedì 26 Aprile 2022 - 09:35

La relazione del lavoro degli ultimi sei mesi del reparto tutela ambientale

Droni, videocamere e fototrappole. Il reparto ambientale della Polizia Municipale, su spinta del comandante vicario Giovanni Giardina e guidato dagli ispettori Cosimo Peditto e Giacomo Visalli, intensifica la lotta all’abbandono abusivo dei rifiuti da parte di incivili che creano danni ai cittadini onesti.

Dal sacchetto lasciato in strada fino alla vera e propria gestione abusiva di rifiuti, spesso bruciati o interrati, nei torrenti o sui colli.

Il bilancio degli ultimi sei mesi

Negli ultimi sei mesi sono state elevate multe per 155mila euro, denunciate 81 persone, sequestrati 46 mezzi e 26 aree destinate a discarica. 185 multe da 600 euro per abbandono di rifiuti su suolo pubblico, di cui 19 in flagranza, 110 tramite videocamere e 32 tramite ispezione. Multe da 100 euro anche a condomìni e negozi, per errato conferimento, mentre 24 sono le contestazioni per deposito incontrollato su aree private. In un caso i rifiuti di un cantiere pubblico erano stati abbandonati in un torrente.

Giardina: “I cittadini ci aiutino”

“E’ una lotta che ci vede impegnati in prima linea e su cui non vogliamo transigere. Non è possibile assistere ancora oggi a comportamenti di questo genere, da parte di chi non ha cura dell’ambiente in cui viviamo. Una città più pulita è possibile solo con l’aiuto di tutti”. Così il comandante Giardina sensibilizza e invita tutti i cittadini a segnalare condotte sbagliate e rifiuti abbandonati telefonando al numero 090 771000.

Articoli correlati

6 commenti

  1. Nicola D'Agostino 26 Aprile 2022 13:00

    Bisogna vedere di questi 155 mila € quanti ne hanno incassato !!!!!!

    3
    2
    1. Nstwviva il duce 26 Aprile 2022 15:57

      Se è andata bene all’incirca il 5- 6 per cento

      2
      0
  2. Suggerisco di condannare i responsabili di tanto scempio, e oltraggio a tutti i propri concittadini, a ripulire la città per un mese ! Come alternativa alla sanzione amministrativa , forse potrebbe servire a insegnare loro il concetto di civiltà, del comune rispetto della convivenza !!

    7
    1
  3. I cittadini si ostinano….lo vedo nel mio condominio…moltiplicato per una città… Spero si continui con la repressione….forse tra qualche anno darà i suoi frutti…

    5
    1
  4. Il messinese è troppo fituso, le multe dovrebbero essere decuplicate

    4
    0
  5. Magari sarebbe il caso che scenda in campo Giovanni Mucciaccia, quello di Art Attack.
    Con abbondante colla vinilica, forse riuscirebbe a compattare tutte le anime di sinistra.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007