Messina, una rosticceria e una pizzeria sporche in zona nord. Multe per 18mila euro - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina, una rosticceria e una pizzeria sporche in zona nord. Multe per 18mila euro

Redazione

Messina, una rosticceria e una pizzeria sporche in zona nord. Multe per 18mila euro

lunedì 09 Settembre 2019 - 10:20
Messina, una rosticceria e una pizzeria sporche in zona nord. Multe per 18mila euro

Per le condizioni generali dei due esercizi sarà effettuata proposta di chiusura attività

MESSINA – “Mancanza dei requisiti generali in materia d’igiene”. E’ quanto hanno appurato in una rosticceria e una pizzeria della zona nord le Volanti, l’Annona della Polizia Muncipale e i tecnici della prevenzione del Sian, il Servizio igiene alimenti e nutrizione.

Altre irregolarità anche per il registro scarico olii e l’occupazione della sede stradale.

Per le condizioni generali dei due esercizi sarà effettuata proposta di chiusura attività. Irrogate sanzioni per oltre 18mila euro.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

6 commenti

  1. Sì dovrebbe poter mettere il nome di queste aziende

    41
    0
  2. luigi giannetto 9 Settembre 2019 12:03

    I nomi degli esercizi, altrimenti è inutile pubblicare simili articoli!

    16
    0
  3. Non conosco i vincoli legali che vi impongono di non pubblicare i nomi degli esercizi coinvolti, ma raccontare semplicemente il fatto non aiuta noi lettori/consumatori, anzi, non conoscendo precisamente di chi si parla finiamo per dubitare di tutti.

    66
    0
  4. Non pubblicare i nomi non serve neanche a quelle attività che rispettano leggi e regolamenti.

    1
    0
  5. carmelo ferraro 9 Settembre 2019 17:22

    niente cibi in zona nord

    0
    0
  6. Francesca Frazzetto 10 Settembre 2019 02:06

    Sono d’accordo , bisogna scrivere a carattere cubitali i nomi di questi gentili signori , nome e cognome più il nome della propria azienda , sputtanandoli , perché noi andiamo ha comprare , i nostri figli vanno in queste pizzerie , e loro per guadagnare qualche soldo in più , ci avvelenano…

    4
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007