Tutela dell'ambiente nell'area ad alto rischio del milazzese - Tempostretto

Tutela dell’ambiente nell’area ad alto rischio del milazzese

Tutela dell’ambiente nell’area ad alto rischio del milazzese

venerdì 31 Ottobre 2008 - 11:45

Riunione alla provincia

Si è tenuta ieri presso la Sala Giunta della Provincia regionale un incontro tra l’assessore provinciale all’Ambiente Pietro Petrella ed i rappresentanti delle società: -Raffineria di Milazzo-; -Edipower-; -E.S.I. s.p.a.-. di Pace del Mela; -A.I.C.O.N- di Giammoro; -Pectina-Acciaieria- (Duferdofin gruppo Duferco); Giovanni Grasso, direttore di Confindustria Messina ed il Comitato Provinciale Tutela dell’Ambiente (CPTA).

L’incontro ha avuto per oggetto la situazione ambientale delle imprese nell’area ad alto rischio Milazzo – Pace del Mela, ovvero la Valle del Mela. La problematica ambientale che coinvolge la Valle del Mela e i comuni limitrofi è molto grave, ed è legittimo l’interesse della cittadinanza tutta di analizzare ogni evento che possa avere ricadute negative, come pure è legittima l’aspettativa di una politica di tutela, salvaguardia e di risanamento al fine di porre rimedio all’uso indiscriminato del territorio.

A tal fine si è convenuto di nominare un comitato formato da un componente del CPTA, un componente delle aziende, un componente della Provincia ed un componente di Confindustria al fine di pianificare gli interventi di rimodulazione delle cabine della rete di rilevamento.Si è, altresì, discusso della necessità di una sinergia con la Provincia al fine di incentivare le attività di ricerca.

Il prossimo incontro avverrà entro il mese di novembre.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007