Milazzo e la vecchia stazione: zona "off limits" - Tempo Stretto

Milazzo e la vecchia stazione: zona “off limits”

Santi Cautela

Milazzo e la vecchia stazione: zona “off limits”

mercoledì 06 Marzo 2019 - 11:25
Milazzo e la vecchia stazione: zona “off limits”

A nulla è servito il breve periodo in cui la piazza è stata protagonista del mercato delle pulci. Restano le bellissime foto su Facebook di 30 anni fa.

Potrebbe essere scambiata per una zona di guerra, è la “striscia di Gaza” milazzese: la vecchia stazione di Piazza Repubblica. Da decenni dismessa, preda di vandali e degrado, è oggi una zona ritenuta da molti “pericolosa” per la pubblica sicurezza.

Se ne torna a parlare grazie al consigliere d’opposizione Antonio Foti che scrive su Facebook:

“Cominciare ad immaginare una fase di progettualità anche minima (semplice studio di fattibilità) valutando finanziamenti extra bilancio (fondi strutturali europei), concessioni di valorizzazione o anche eventualmente percorsi di progetti di finanza, naturalmente mettendo al centro la finalità pubblica. La Giunta batta un colpo coinvolgendo gli uffici insieme al Consiglio Comunale quest’ultimo competente relativamente all’approvazione dei Piani Triennali.”

La vecchia stazione vanta un’architettura che in molte parti d’Italia viene rivalutata e apprezzata in chiave vintage ma lo stato di degrado è ormai troppo avanzato. Questa come altre strutture della città sono da sempre al centro del “chiacchiericcio” politico, specie in campagna elettorale.

“Come per i Molini Lo Presti, come per l’Ex Asilo Calcagno e per i Quartieri Spagnoli, come per la Cittadella Fortificata e il Palazzo del Governatore – conclude Foti – anche dalla Vecchia Stazione passa un pezzo di futuro di questa città.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007