Milazzo, il degrado a San Papino e la mozione di Foti - Tempo Stretto

Milazzo, il degrado a San Papino e la mozione di Foti

Santi Cautela

Milazzo, il degrado a San Papino e la mozione di Foti

martedì 26 Febbraio 2019 - 20:35
Milazzo, il degrado a San Papino e la mozione di Foti

La lettera dell'Associazione San Martino Fest e la mozione del consigliere Foti denunciano lo stato di degrado della piazza San Papino.

“Questa mattina ho depositato un’interrogazione rivolta all’Assessore ai BB.CC del Comunale di Milazzo, Dott. Salvatore Presti, riguardante le condizioni del Palischermo S. Tommaso.”

Si torna a parlare della “barca” di San Papino, questa volta è il consigliere Antonio Foti a interrogare il Comune sul degrado del bene storico, un cimelio che racconta della “Milazzo dei tonni.” 

Un bene che necessità di un’opera di tutela e di recupero nell’ottica di una fruizione all’interno di un percorso legato alle tradizioni marinare cittadine anche rispetto alla proposta del Museo Diffuso presentata dall’Architetto Salamone. Non è stato facile ricostruire il filone storico/amministrativo che ha accompagnato il barcone in questi decenni. Alcuni sono i nodi da sciogliere.

“La prospettiva non può che essere il recupero e la rifunzionalizzazione del bene inserita anche nell’ottica futura del rilancio dell’Ex Asilo Calcagno. Un dibattito e un confronto che andrebbe riaperto coinvolgendo le associazioni culturali cittadine di concerto con la Soprintendenza di Messina che ha seguito la vicenda legata al Palischermo da vicino.” Scrive Foti nella sua mozione chiedendo all’Assessore Presti se si è riusciti a definire la questione legata alla proprietà del Palischermo e se si è provveduto a intavolare una operazione di salvaguardia di concerto con la Soprintendenza messinese in un’ottica di fruizione in un percorso turistico legato alle tradizioni marinare della Città di Milazzo;

Sempre sulla piazza di San Papino arriva la denuncia dell’Associazione San Martino Fest, vicina alla parrocchia locale, sullo stato di degrado. Mattonelle divelte e pericolose, luci non funzionanti, erbacce e parcheggi abusivi dinanzi il supermercato e a pochi passi dalla Chiesa. L’appello dell’associazione al Sindaco per intervenire presto in un angolo di Milazzo molto frequentato e popoloso.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007