Milazzo, il sole, il mare e la plastica che rovina la spiaggia - Tempostretto

Milazzo, il sole, il mare e la plastica che rovina la spiaggia

Santi Cautela

Milazzo, il sole, il mare e la plastica che rovina la spiaggia

lunedì 11 Febbraio 2019 - 08:44
Milazzo, il sole, il mare e la plastica che rovina la spiaggia

Una lunga linea di plastica sul litorale milazzese imbratta il panorama mozzafiato. Il mare dà ciò che l'uomo nasconde maldestramente.

Tonnellate di plastica portate dall’ultima mareggiata si sono riversate su tutta la spiaggia milazzese a ponente. Da segnalare l’intervento di tanti cittadini, giovani e non, che volontariamente e senza particolari attrezzature, si sono messi a portare fin sopra la plastica più ingombrante.

La prossima mareggiata riprenderà sicuramente questa plastica e la riporterà di nuovo sulla spiaggia, in un valzer che ogni anno fa indignare. Quanta plastica produciamo? Quanta di questa arriva da fiumi e torrenti e quanta invece arriva dagli angoli più sperduti del mediterraneo e si accumula in quella che è una darsena naturale?

Domenica col sole e temperature primaverili hanno permesso a molti di affacciarsi sulla spiaggia milazzese scoprendo questo triste spettacolo che se unito alla recente moria di tartarughe caretta caretta ci dice chiaramente che il nostro mare è fortemente inquinato. Un processo che non si riesce proprio a invertire nonostante l’impegno e la sensibilità di qualche bravo cittadino.

Tag:

COMMENTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007