Milazzo. Piazza Ngonia Tono chiusa al traffico veicolare, chi può accedere e come - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Milazzo. Piazza Ngonia Tono chiusa al traffico veicolare, chi può accedere e come

Salvatore Di Trapani

Milazzo. Piazza Ngonia Tono chiusa al traffico veicolare, chi può accedere e come

lunedì 18 Maggio 2020 - 15:00
Milazzo. Piazza Ngonia Tono chiusa al traffico veicolare, chi può accedere e come

Le disposizioni resteranno valide sino al 30 settembre. Previste alcune eccezioni, per poter accedere all’area. Ecco tutti i dettagli dell’ordinanza.

Disposta la chiusura al traffico di piazza Ngonia Tono, a Milazzo. Si tratta di una misura adottata con l’ordinanza dirigenziale n. 34 del 15 maggio dal comandante della polizia locale Giuseppa Puleo.

Il divieto di accesso con autovetture riguarderà la zona che va dall’intersezione con via delle Magnolie di Via Tono al termine di piazza ‘Ngonia lato Est, le disposizioni saranno attive sino al prossimo 30 settembre.

L’ordinanza

«Durante la stagione balneare –si legge nell’ordinanza– a causa della prossimità con la spiaggia, della presenza di pubblici esercizi e di percorsi naturalistici, la zona è frequentata da turisti e da un elevato numero di persone e famiglie con bambini. Tale situazione impone di assicurare la sicurezza dei pedoni e di intervenire a tutela della pubblica incolumità, eliminando l’imponente flusso veicolare che si registra nell’area durante il periodo primaverile ed estivo in ore diurne e notturne».

Nell’ordinanza si legge, poi, che la decisione scaturisce dal fatto che “dall’intersezione con la Via delle Magnolie di Via Tono al termine della piazza Ngonia, intercorre una distanza di circa 230 metri e che, pertanto, il tratto da percorrere a piedi, per coloro che non sono ammessi all’accesso veicolare, è estremamente ridotto”.

Accesso consentito a residenti e commercianti

La zona, tuttavia, sarà accessibile ai possessori dell’apposito pass; vale a dire ai residenti che necessitano di raggiungere il proprio passo carrabile, così come ai commercianti che effettuano operazioni di carico e scarico presso le proprie attività.

«In buona sostanza –spiega il sindaco di Milazzo, Giovanni Formica- si tratta dello stesso provvedimento adottato già la scorsa estate. Quest’anno inoltre alle ragioni che in passato hanno indotto questa decisione, si aggiunge la necessità di disciplinare gli accessi alle zone dove è maggiore il rischio di assembramenti al fine di scongiurare il rischio di propagazione del Covid-19. Questo oltre all’ulteriore necessità di mantenere il più possibile fruibili ampie aree del territorio, anche per consentire agli esercenti di fruire del suolo pubblico in misura idonea ad assicurare il rispetto dei protocolli sul distanziamento sociale».

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007