LovMe Fest 3.0. Sfilata e giochi per bambini, un evento per tutte le età - Tempo Stretto

LovMe Fest 3.0. Sfilata e giochi per bambini, un evento per tutte le età

Claudio Panebianco

LovMe Fest 3.0. Sfilata e giochi per bambini, un evento per tutte le età

martedì 30 Maggio 2017 - 20:51
LovMe Fest 3.0. Sfilata e giochi per bambini, un evento per tutte le età

La terza edizione del LovMe Fest è sempre più vicina, venerdì, insieme all'apertura dei cancelli, troverete l'ultimo articolo di questo racconto con il programma dettagliato dell'evento ma, intanto, uno sguardo all'area moda ed all'area bambini, perchè la manifestazione è aperta a tutti i gusti e le età

Manca ormai davvero pochissimo, tra due giorni villa Dante ospiterà la terza edizione del LovMe Fest e mentre fervono i preparativi, tra ultime pulizie del polmone verde e la rifinitura del programma generale, due aree della giornata sono già pronte per stupire e riconfermarsi cardine del progetto: quella dedicata ai bambini e quella dedicata alla moda. Il LovMe non è mai stato infatti solo musica o esposizione, ma in quanto kermesse ha sempre desiderato raccogliere un gruppo di partecipanti che non avesse età e soprattutto che potesse soddisfare le proprie preferenze di gusto all'interno delle attività proposte. Parlando quindi di moda non manca neanche quest'anno la collaborazione il negozio messinese Novità di Shopping Center, che donerà i vestiti, i parei e gli accessori che potranno essere ammirati, addosso alle modelle, durante la consueta sfilata, curata da Manuel Occhino. Giovanissime le indossatrici, tutte studentesse e con tanta voglia di mettersi in gioco: Carlotta Tripodi, Giulia Fatato, Fabrizia D'Arrigo, Alessandra Riparante, Giuliana Villari, Caterina Interdonato, Jasmine Pantano, Elisa Cubiotti, Ersilia Gullotta, Ornella Saccà e Zaira Lanni.

E per i più piccoli? Nulla è lasciato al caso all'interno di villa Dante ed anche loro potranno divertirsi all'interno dell'evento. Un'intera area è stata infatti dedicata ai bambini, liberi di giocare, imparare e socializzare con vari punti inseriti nell'iter a loro dedicato. Lucrezia Rosso e Sara Musciumarra, due delle responsabili dell'ambito, hanno spiegato così la zona "Le attività saranno divise tra mattina, pomeriggio e continue, che dureranno per tutte le 12 ore. Alle 11 la libreria Feltrinelli leggerà ai presenti delle favolte per intrattenerli, poi i bimbi faranno dei disegni su come loro vedono o vorrebbero vedere Messina, i prodotti saranno appesi all'entrata. Volendo dare un senso di rinascita e partecipazione, anche e soprattutto per i più piccoli, avevamo pensato di far interrare loro delle piantine, al fine di farli sentire proprietari della villa, destinatari, come tutti, dello spazio per prendersene cura. Nel pomeriggio qualsiasi tipo di gioco, staffetta, tiro alla fune, campana, in collaborazione con l'associazione Fuochi di Valyria, non soltanto ovviamente non aperta ai piccoli, e il solito face painting accompagnato dall'animazione con travestimenti".

Ancora Lucrezia Rosso, insieme a Paolo D'Arrigo, del comitato organizzativo, hanno commentato "Il LovMe Fest non è solo una manifestazione musicale organizzata da giovani ma si occupa a 360 gradi di tutti. Ed è proprio dai più piccoli che vogliamo cominciare. Numerose saranno le attività ricreative nel corso della giornata che coinvolgeranno famiglie, bambini e studenti. L'apertura dei lavori è segnata alle 10:30 dalla consulta provinciale degli studenti che continuerà il suo percorso di sensibilizzazione nella lotta all'antica già nelle scuole, organizzando un dibattito aperto a piccoli e grandi per far si che il ricordo non cada mai nel silenzio. Si proseguirà alle 11:00, con un'attività interamente dedicata ai bimbi, in un mondo dove il telefonino fa da padrone, la Feltrinelli di Messina organizzerà, come già detto, delle letture interattive per fare in modo che l'amore per la letteratura e la carta stampata non tramontino mai, con il titolo nostalgico di "c'era una volta". Alle 12:00 i volontari della manifestazione, insieme ai più piccoli, si dedicheranno all'abbellimento della villa con un nuovo verde, con il motto "coltiviamo il futuro", per mostrare ai piccoli l'importanza della natura all'interno della giungla urbana, dell'educazione alla civiltà ed alla cura del verde. Alle 15:30 la domanda che più ci incuriosisce è "come immaginiamo Messina"? Ed è sempre dai bimbi che vogliamo saperlo. Saranno chiamati a dipingere e disegnare, non solo sui fogli, tutte quelle sfumature della nostra città ormai troppo "vecchia" che solo un occhio fanciullino può catturare. Dalle 16:00 fino ai concerti della sera si comincerà con una attività intramontabile per grandi e piccini: l'associazione ludico e culturale concretamente in collaborazione con l'associazione bios offriranno a tutti la possibilità di usufruire dei propri giochi da tavolo che spazieranno dai più classici (Monopoli, cluedo, ecc) a giochi di nuova generazione, di carte e da collezione. Ed infine alle ore 17:00 si terrà, nello spazio intero della villa, la caccia al tesoro "Alla ricerca di Dante" organizzata dall'associazione Fuci. Muniti di telefonini per ricevere gli indizi, i gruppi formati da massimo 2 persone andranno a gareggiare per conquistare ricchi premi all'insegna della solidarietà. Invitiamo a tal proposito, chi vorrebbe partecipare, a registrarsi direttamente dall'evento Facebook. Sicuri di non tradire le vostre aspettative, vi aspettiamo per tutta la giornata alla villa Dante, polmone verde della città, perché il vostro divertimento è il nostro divertimento".

Claudio Panebianco

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007