Movida milazzese, stagione partita a metà - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Movida milazzese, stagione partita a metà

Santi Cautela

Movida milazzese, stagione partita a metà

venerdì 26 Luglio 2019 - 17:32

Resistono alcuni giovani imprenditori milazzesi alle difficoltà della crisi, della burocrazia e della classe dirigente.

Il Paradiso doveva essere la punta di diamante di una serie di eventi che avrebbero dovuto rilanciare la movida milazzese tuttavia mancando alcune autorizzazioni la stagione non è mai partita.

Lo specchio di questa estate è appunto una stagione partita a metà con il Borgo sempre più spoglio anche il fine settimana, durante la settimana, nonostante siamo entrati nel vivo dell’intrattenimento estivo, la città mamertina non gode di tantissimi eventi.

Ci sono alcuni locali che stoicamente resistono al nulla che avanza in una città che potrebbe ottenere di più considerando i competitor diretti (Taormina da un lato, Capo d’Orlando dall’altra). Il Bukowski, il Pic Nic, il Totù, il Saraceno, il B71 e il Mad su tutti.

Tra i lidi, grande successo di pubblico per lo Stone Beach, la Baia del Tono, la Tonnara e l’Horizon con rispettivi eventi e serate.

Curiosità finale, il successo dei chioschi, tutti nella zona di San Papino, dove spicca l’iniziativa dei giovani della movida che hanno creato il brand Chiosmetto, aperto fino a tarda notte. Gli stessi ragazzi promuovono l’evento di agosto con la Dark Polo Gang al campo comunale di Milazzo.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x