The New Richie Beirach Quartet al Palacultura - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

The New Richie Beirach Quartet al Palacultura

Redazione cultura

The New Richie Beirach Quartet al Palacultura

sabato 03 Novembre 2018 - 06:28
The New Richie Beirach Quartet al Palacultura

Concerto in esclusiva nazionale per la Stagione della Filarmonica Laudano

Grande attesa per l’arrivo in città del quartetto di Richie Beirch. “The New Richie Beirach Quartet” si esibirà, infatti, domenica 4 novembre al Palacultura Antonello, per un concerto in esclusiva nazionale all’interno della 98ͣ Stagione della Filarmonica Laudamo.

Richie Beirach, nato a Brooklyn nel 1947, ha iniziato la propria formazione prendendo lezioni dal pianista classico James Palmieri. A metà degli anni ’60 entra nella scena del jazz newyorkese suonando nei gruppi di Freddie Hubbard e Lee Konitz. Dove aver studiato composizione con Ludmilla Ulehla alla Manhattan School of Music, ottiene il Master Degree of Composition. Dal 1973 è il tastierista del Lookout Farm del sassofonista Dave Liebman, acclamato gruppo jazz-fusion. Da quel momento inizia una collaborazione “storica” fra Liebman e Beirach. Entrambi incidono in duo più volte, e fondano “Quest”, quartetto fondamentale del jazz moderno, con il quale pubblicano sei album dal 1981 al 1991. La quantità di album che Beirach ha pubblicato in solo, duo, trio ed altre formazioni, e con i più grandi musicisti (Chet Baker, Billy Hart, Cecil Mc Bee, George Coleman, per citarne alcuni) è enorme, ed il suo contributo alla composizione per il jazz è stato prezioso. Brani come Elm, Leaving ed altri, sono oramai diventati degli standard del jazz degli ultimi decenni. Didatta come pochi, ha insegnato per anni alla New School di New York, quindi ha ottenuto la cattedra di jazz al Conservatorio di Lipsia.

Con lui si esibiranno Joscha Oetz al contrabbasso, Regina Litvinova alle tastiere, e Christian Scheuber batteria. In programma composizioni dello stesso Beirach e brani del repertorio jazz.

Oltre al concerto, sabato 3 novembre, Richie Beirach terrà un workshop per i musicisti della Filarmonica Laudamo Creative Orchestra, nel percorso di perfezionamento dell’ensemble formato da musicisti dell’area della Stretto, giunto al terzo anno dalla sua costituzione.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x