Il Pd ricomincia da uno: un banchetto, una persona, un'adesione. Finisce l'era dei signori delle tessere - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il Pd ricomincia da uno: un banchetto, una persona, un’adesione. Finisce l’era dei signori delle tessere

Rosaria Brancato

Il Pd ricomincia da uno: un banchetto, una persona, un’adesione. Finisce l’era dei signori delle tessere

sabato 05 Dicembre 2015 - 14:22
Il Pd ricomincia da uno: un banchetto, una persona, un’adesione. Finisce l’era dei signori delle tessere

Oggi e domani inizia il nuovo corso del Pd a Messina. Un solo banchetto a Piazza Cairoli per raccogliere le adesioni. Presente questa mattina anche il commissario del Pd dello Stretto Ernesto Carbone

E’ il nuovo Pd di Messina che nasce. Con semplicità, con un banchetto a Piazza Cairoli messo a disposizione di quanti, tra oggi e domani, vorranno aderire al partito. Niente circoli, anzi, niente moltiplicazione dei circoli, niente signori delle tessere. Il principio è: una persona in carne ed ossa una tessera. Il Pd ricomincia da qui, con Alessandro Russo ed un gruppo di appassionati che ci credono alla rinascita, sia pure lenta, sia pure faticosa perché c’è tanto da lavorare soprattutto per riavvicinare la gente ad un partito che in questi anni ha fatto di tutto per scavare un solco tra i problemi e le istanze reali e le stanze dei bottoni. E in questo percorso di rinascita non poteva mancare a Messina, al banchetto di Piazza Cairoli, Ernesto Carbone, commissario del Pd dello Stretto, chiamato ad un compito difficile e complesso.

All’inizio si era pensato ad un vero e proprio tesseramento, dal momento che l’ultimo risale al 2013, ma strada facendo si è optato per una raccolta di adesioni, che saranno trasmesse al partito per una valutazione non personale ma basata sulle regole fissate dallo statuto. Proprio perché siamo di fronte ad una fase delicatissima Carbone ed i vertici del partito hanno optato per una sorta di “adesione” che si tramuta in tessera solo dopo il passaggio romano.

“Noi saremo qui a Piazza Cairoli sia oggi che domani-spiega Alessandro Russo- I banchetti sono distribuiti anche in tutta la provincia. Stiamo notando davvero una grandissima voglia di ricominciare, di persone che sono venute qui a firmare. In realtà al momento ci hanno inviato 1.500 tessere, e purtroppo ci stiamo rendendo conto che non basteranno per far fronte a tutte le richieste d’iscrizione, ma questo era soprattutto un segnale che il Pd voleva lanciare e siamo certi che i messinesi lo hanno compreso benissimo”.

Finita la fase del tesseramento dal 2016 si aprirà quella dei Congressi, perché, è bene ricordarlo, dalla primavera del 2013 il Pd è entrato in un tunnel. L’ultimo segretario cittadino è stato Giuseppe Grioli, che si dimise nella primavera del 2013 per partecipare alle primarie per le amministrative. Da allora quel ruolo non è più stato ricoperto, ed è iniziata una fase di sabbie mobili durata 2 anni e mezzo. La batosta delle amministrative, le inchieste Corsi d’oro, gli arresti, l’incapacità di avviare un qualsiasi dibattito sulla necessità di ricostruire il Pd hanno fatto il resto. Nel mezzo c’è la lunga telenovela della segreteria provinciale affidata a Basilio Ridolfo sulla base di un patto a tre finita poi nel tritacarne di congelamenti e scongelamenti, di dimissioni respinte prima e poi richieste, nonché la costituzione di comitati che non sono riusciti ad operare e trasformati in periodiche sedute di autoanalisi come quelle degli alcolisti anonimi.

Tutto questo da oggi fa parte del passato. Da oggi inizia un nuovo corso.

Rosaria Brancato

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

20 commenti

  1. Non avete capito che a Messina il PD senza Francantonio non esiste?
    Lo vedrete non appena scenderà di nuovo in campo.
    nel vostro bene (se sarà con voi ) o nel vostro male.
    Perché sono sicuro che scenderà in campo? Perché fare politica è sempre stato il suo mestiere. Prenderà voti? Risposta scontata. a mani basse. Berlusconi docet.

    0
    0
  2. Non avete capito che a Messina il PD senza Francantonio non esiste?
    Lo vedrete non appena scenderà di nuovo in campo.
    nel vostro bene (se sarà con voi ) o nel vostro male.
    Perché sono sicuro che scenderà in campo? Perché fare politica è sempre stato il suo mestiere. Prenderà voti? Risposta scontata. a mani basse. Berlusconi docet.

    0
    0
  3. UNA PERSONA UNA ADESIONE? MAGARI IN TUTTA ITALIA C’ERA SOLTANTO UNA PERSONA CHE ADERIVA AL PD L’ITALIA DIGNITA’ COL RESTO DEL MONDO E NON SI FACEVA TRATTARE A PESCI IN FACCIA DAI CLANDESTINI E TERRORISTI CULI IN ARIA VEDETE COLORO CHE SONO STATI ARRESTATI IERI

    0
    0
  4. UNA PERSONA UNA ADESIONE? MAGARI IN TUTTA ITALIA C’ERA SOLTANTO UNA PERSONA CHE ADERIVA AL PD L’ITALIA DIGNITA’ COL RESTO DEL MONDO E NON SI FACEVA TRATTARE A PESCI IN FACCIA DAI CLANDESTINI E TERRORISTI CULI IN ARIA VEDETE COLORO CHE SONO STATI ARRESTATI IERI

    0
    0
  5. ANDIAMO AVANTI 😀 😀 😀

    0
    0
  6. ANDIAMO AVANTI 😀 😀 😀

    0
    0
  7. Cara ROSARIA permettimi di dare ai lettori di TEMPOSTRETTO alcune notizie in anteprima, veri e propri scoop. Il PARTITO DEMOCRATICO messinese non darà la tessera a Francantonio GENOVESE e Franco RINALDI, perché rinviati a giudizio per determinati reati previsti nella black list. Per Paolo DAVID, capogruppo al Comune, tra i 12 indagati nella vicenda gettonopoli, e Nicola CUCINOTTA, consigliere comunale sospeso dal partito per la miserabile frase, MEGLIO OMOFOBO CHE SODOMITA, la tessera del PD è molto incerta.

    0
    0
  8. Cara ROSARIA permettimi di dare ai lettori di TEMPOSTRETTO alcune notizie in anteprima, veri e propri scoop. Il PARTITO DEMOCRATICO messinese non darà la tessera a Francantonio GENOVESE e Franco RINALDI, perché rinviati a giudizio per determinati reati previsti nella black list. Per Paolo DAVID, capogruppo al Comune, tra i 12 indagati nella vicenda gettonopoli, e Nicola CUCINOTTA, consigliere comunale sospeso dal partito per la miserabile frase, MEGLIO OMOFOBO CHE SODOMITA, la tessera del PD è molto incerta.

    0
    0
  9. ma con quale coraggio la gente va a votare e ancora PD?hahaha. Questa volta quanto si fregano, 1 o 2 euro a persona??

    0
    0
  10. ma con quale coraggio la gente va a votare e ancora PD?hahaha. Questa volta quanto si fregano, 1 o 2 euro a persona??

    0
    0
  11. mariedit ha scoperto l’acqua calda!
    Per una persona che sa solo fare copia-incolla non è poi molto…
    Studia mariedit, potresti fare meglio ma non ti applichi.

    0
    0
  12. mariedit ha scoperto l’acqua calda!
    Per una persona che sa solo fare copia-incolla non è poi molto…
    Studia mariedit, potresti fare meglio ma non ti applichi.

    0
    0
  13. Quindi ,se il suo ragionamento si trasformasse in realtà, ovvero Genovese in politica e migliaia di voti per lui da parte dei Messinesi, non farebbe altro che confermare le parole che provengono da più parti, che il messinese è un mentecatto totale e che la Sicilia è nella merda fino al collo!!!

    0
    0
  14. Quindi ,se il suo ragionamento si trasformasse in realtà, ovvero Genovese in politica e migliaia di voti per lui da parte dei Messinesi, non farebbe altro che confermare le parole che provengono da più parti, che il messinese è un mentecatto totale e che la Sicilia è nella merda fino al collo!!!

    0
    0
  15. Dipende come si comporta sotto natale…

    0
    0
  16. Dipende come si comporta sotto natale…

    0
    0
  17. Penso che sarà Genovese a non volere la tessera del Pd e non al contrario.
    Diciamolo, il Pd a livello nazionale senza Genovese perde il 2% dei votanti .
    Ammiro Russo e altri per il tesseramento del Pd pur sapendo che senza Genovese il Pd si sognerà i voti del passato.

    0
    0
  18. Penso che sarà Genovese a non volere la tessera del Pd e non al contrario.
    Diciamolo, il Pd a livello nazionale senza Genovese perde il 2% dei votanti .
    Ammiro Russo e altri per il tesseramento del Pd pur sapendo che senza Genovese il Pd si sognerà i voti del passato.

    0
    0
  19. Non tutti i messinesi sono mentecatti. Ma la Sicilia è sicuramente nella merda oltre il naso, altro che collo!

    0
    0
  20. Non tutti i messinesi sono mentecatti. Ma la Sicilia è sicuramente nella merda oltre il naso, altro che collo!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007