Tornano in carcere quattro imputati condannati per associazione mafiosa - Tempostretto

Tornano in carcere quattro imputati condannati per associazione mafiosa

Tornano in carcere quattro imputati condannati per associazione mafiosa

mercoledì 11 Luglio 2012 - 12:45

I Carabinieri hanno arrestato quattro persone per le quali sono divenute definitive la condanne dell'operazione Icaro dopo la pronuncia della Cassazione. Sono accusati di associazione mafiosa nell'ambito delle operazioni antimafia Icaro-Romanza.

Sei giorni fa la Corte di Cassazione si è pronunciata rendendo definitive le condanne dell’operazione antimafia “Icaro”. Adesso i Carabinieri hanno arrestato 4 degli imputati, tornati in libertà per scadenza dei termini di carcerazione preventiva.
A firmare i provvedimenti l’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Reggio Calabria. In manette sono finiti Gennarino Paolo Scaffidi, 42 anni, di Brolo che dovrà scontare la pena di quattro anni di reclusione, Giuseppe Karra, 60 anni, di Alcara Li Fusi, (tre anni e otto mesi), Giovanni Pintabona, 38 anni, di Barcellona Pozzo di Gotto ma residente in provincia di Bologna (due anni e sei mesi) ed Alfio Cammareri, 39 anni, di Frazzanò (due anni e quattro mesi). I quattro erano stati condannati dalla Corte d’Assise d’Appello di Reggio Calabria il 25 gennaio 2011 per associazione mafiosa nel processo scaturito dall’operazione “Icaro”. Tutti erano tornati liberi per scadenza dei termini di custodia cautelare. La Cassazione ha reso definitivi cinque ergastoli e 23 condanne nei confronti di boss ed affiliati della mafia dei Nebrodi.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007