Giardini. Un elevatore per agevolare i pedoni nel sottopasso di Calcarone - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Giardini. Un elevatore per agevolare i pedoni nel sottopasso di Calcarone

Giardini. Un elevatore per agevolare i pedoni nel sottopasso di Calcarone

martedì 09 Gennaio 2018 - 13:18
Giardini. Un elevatore per agevolare i pedoni nel sottopasso di Calcarone

Il Presidente del Consiglio Bevacqua: "Era da tempo che sollecitavamo la realizzazione di questa piattaforma mobile al fine di porre fine al disagio di numerosi cittadini iniziato con la chiusura del passaggio a livello"

GIARDINI NAXOS. La galleria-sottopasso che collega Via Vittorio Emanuele alla Nazionale, a Calcarone, sarà dotata di un elevatore per il transito di persone che hanno difficoltà a percorrere la scalinata che attraversa il tunnel. Ricordiamo a tal proposito che a seguito della chiusura da parte delle ferrovie del passaggio a livello che collegava il rione di Calcarone alla via nazionale per permettere il transito pedonale era stato realizzato l’attuale sottopasso e la rampa di scale. Di fatto però il “tunnel” che comprende anche una lunga rampa di scalini, nel tempo si è rivelato inadeguato per chi ha difficoltà a scendere o salire scale come ad esempio famiglie con a seguito neonati in carrozzella, anziani che hanno problemi di deambulazione o disabili. Per agevolare ulteriormente il transito di tali categorie di persone, il Comune ha deciso di realizzare un elevatore. Il progetto sollecitato dal presidente del Consiglio Danilo Bevacqua che a tal proposito ha avuto la collaborazione dei consiglieri del Civico Consesso è già una concreta realtà. Qualche giorno fa l’Ufficio Tecnico ha affidato i lavori di fornitura, trasporto e posa in opera della piattaforma-elevatore che sarà installata nel sottopasso. Il costo previsto per la realizzazione è di circa 40 mila euro. A riguardo, ha espresso ampia soddisfazione il Presidente del Consiglio Danilo Bevacqua: “Era da tempo – ha esordito – che sollecitavamo la realizzazione di questa piattaforma mobile al fine di porre fine al disagio di numerosi cittadini di Calcarone iniziato con la chiusura del passaggio a livello che in un certo senso ha isolato il suddetto rione dall’area turistica di Schisò. Specialmente in estate il tunnel è fruito da numerosi cittadini che si recano a mare tuttavia per molti loro spesso attraversarlo è quasi un calvario. Mi riferisco agli anziani del quartiere che spesso hanno problemi di deambulazione e non possono salire o scendere scale come quelle del sottopasso, mi riferisco a quelle famiglie che devono transitare dal sottopasso con un passeggino con un bimbo piccolo e naturalmente ricordo anche i disabili che non possono certo percorrere l’attuale rampa di scale con le loro sedie a rotelle. Presto sarà posto fine a tale disagio, sono state reperite le somme nel bilancio comunale del 2017 e affidata la fornitura della piattaforma mobile. Mi auguro solo e faccio un appello al buon senso dei cittadini che i fruitori abbiano rispetto della struttura e che non ci siano episodi di vandalismo”

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x