Pagliara. Numeri civici e targhe toponomastiche, scatta la riorganizzazione - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Pagliara. Numeri civici e targhe toponomastiche, scatta la riorganizzazione

Gianluca Santisi

Pagliara. Numeri civici e targhe toponomastiche, scatta la riorganizzazione

sabato 04 Luglio 2020 - 19:22
Pagliara. Numeri civici e targhe toponomastiche, scatta la riorganizzazione

Avviati gli interventi di posizionamento delle targhette. Comprate anni fa erano state "dimenticate" nei magazzini comunali

PAGLIARA – Targhette con l’indicazione dei numeri civici sono in fase di installazione su tutto il territorio comunale. Ad annunciare l’intervento è l’Amministrazione del sindaco Sebastiano Gugliotta. Ogni numero civico riporta anche il nome della relativa via in cui si trova l’immobile. 

“Siamo partiti dalle vie principali di Pagliara e Rocchenere – hanno spiegato gli amministratori – e proseguiremo con le altre vie, per poi completare con le tabelle riportanti i nomi di tutte le vie del Comune, anche quelle al momento assenti. In questo modo, oltre a dare un “tocco estetico”, renderemo più semplice l’orientamento ai visitatori, ai corrieri e al personale delle Poste Italiane“.

In questa fase, le nuove targhette non saranno posizionate nei numeri civici di quegli immobili in cui sono già affissi dei numeri personalizzati dai proprietari (in metallo, ceramiche decorate, legno, etc.) ma, chi volesse, può richiedere comunque l’applicazione dei numeri.

“Non è previsto – precisa l’Amministrazione comunale di Pagliara – il posizionamento dei numeri civici riportanti anche lettere (ad esempio 1A, 2A, 16A, etc.), in quanto verranno applicati solo i numeri principali individuati a seguito del relativo censimento. Per trasparenza – conclude la nota – informiamo tutti che i materiali erano stati acquistati alla fine della legislatura guidata dal sindaco Santino Di Bella (maggio 2007-maggio 2012 ) e che sono stati dimenticati nei magazzini per i successivi 5 anni, dove sono stati ritrovati, intatti, nei mesi scorsi”.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007