Novità per le strisce blu di Capo d'Orlando: cambiano orari ed arriva l'esenzione nei festivi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Novità per le strisce blu di Capo d’Orlando: cambiano orari ed arriva l’esenzione nei festivi

Novità per le strisce blu di Capo d’Orlando: cambiano orari ed arriva l’esenzione nei festivi

mercoledì 23 Dicembre 2015 - 11:10
Novità per le strisce blu di Capo d’Orlando: cambiano orari ed arriva l’esenzione nei festivi

Novità per l'area di soste a pagamento di Capo d'Orlando. Palazzo Europa ha infatti reso noto che con il 2016 cambieranno gli orari con un prolungamento delle fasce di esenzione che sarà estesa ai giorni festivi non comprendendo però il periodo dell'alta stagione turistica.

Si registreranno novità per quel concerne i parcheggi a pagamento a Capo d'Orlando a partire dall'1 gennaio 2016.
Le novità diffuse da "Palazzo Europa", sede del municipio paladino, si concentrano sugli stalli delle strisce blu in cui è stato inserito un innovativo sistema di controllo che consente agli ausiliari di visualizzare le auto in sosta ma prive di regolare taglando e quindi la loro facile individuazione per fini sanzionatori.
Il sistema, tramite sensori incorporati nel manto stradale, consente di rilevare l’occupazione o meno degli stalli fornendo in tempo reale la loro regolarità di pagamento e l’eventuale disponibilità di posti auto.
Il pagamento della sosta può avvenire in maniera semplice tramite l’invio di un SMS, oltre alla consueta modalità di pagamento in moneta. Inoltre, il pagamento del parcheggio, per il prolungamento della sosta, può essere effettuato da qualsiasi colonnina presente nel centro urbano, digitando solamente il numero di riferimento del proprio stallo.
La prima novità, invocata da molti commercianti e da normali cittadini, è quello di rendere i parcheggi esenti dal pagamento nelle giornate domenicali e festive, tuttavia con l'esclusione del periodo di "alta stagione estiva" compreso tra il 15 giugno e il 15 settembre.
La seconda novità è un ravvedimento sulle fasce orario, ovvero l'inizio del servizio a pagamento che verrà posticipato nel diurno di mezz'ora (dalle 8 alle 8.30, dalle 15.00 alle ore 15.30) ed anticipato nella conclusion di un'ora alla sera (dalle 21.00 alle ore 20.00).
Relativamente, tuttavia, sempre al periodo estivo si registrerà un ulteriore posticipo dei servizi diurni di mezz'ora, e viceversa un prolungamento della sosta a pagamento serale fino alle 23:00 negli stalli con le strisce blu.
Gli ottimi risultati determinati dall’innovativo sistema della Nivi Parking – ha dichiarato il Sindaco Enzo Sindonidopo averci consentito di mantenere invariati i costi del servizio, ci permette oggi, di rendere gratuito il servizio nei festivi e di ridurlo di due ore al giorno per nove mesi. Nei rimanti tre, verrà prolungato soltanto di un’ora rispetto all’attuale orario. Pagare tutti per pagare meno è la regola alla quale ho ispirato la mia azione amministrativa e che mi ha permesso di non aumentare nessuna tassa, riducendone anzi, parecchie”.
(Giuseppe D'Amico)

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x