Parcheggiatore abusivo con un coltello aggredisce i poliziotti. Arrestato 36enne - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Parcheggiatore abusivo con un coltello aggredisce i poliziotti. Arrestato 36enne

Redazione

Parcheggiatore abusivo con un coltello aggredisce i poliziotti. Arrestato 36enne

mercoledì 08 Luglio 2020 - 12:00
Parcheggiatore abusivo con un coltello aggredisce i poliziotti. Arrestato 36enne

E' stato denunciato ma era destinatario di un ordine di carcerazione

Era stato segnalato da alcuni cittadini perché operava da parcheggiatore abusivo nel piazzale della stazione ferroviaria. I poliziotti delle Volanti l’hanno controllato e lui, il 36enne tunisino Abil Nheri, che ha molti precedenti, prima ha fornito false generalità, poi ha aggredito i poliziotti.

Aveva con sé un coltello a serramanico ed è stato denunciato per i reati di porto di armi atte ad offendere, resistenza a pubblico ufficiale, false attestazioni e minacce.

In più era destinatario di un ordine di carcerazione, quindi è stato portato alla casa circondariale di Barcellona.

Tag:

2 commenti

  1. Nstwviva il duce 8 Luglio 2020 16:44

    Lunedì sarà di nuovo a piazza stazione, le risorse lo sanno che in Italia in carcere non si va, per questo tutti vogliono venire qui.

    4
    0
  2. Specie la questura deve programmare un controllo continuo e capillare ai parcheggiatori abusivi. Non è lavoro bensì racket quello che portano avanti. E le zone in cui avvengono questi fenomeni sono agli occhi di tutti. Ad esempio viale gazzi prossimità policlinico. Dovrebbe intervenire pure la guardia di finanza dato gli incassi illeciti.

    3
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x