Patrick Zaki è cittadino onorario di Cinquefrondi (RC) - Tempostretto

Patrick Zaki è cittadino onorario di Cinquefrondi (RC)

Redazione

Patrick Zaki è cittadino onorario di Cinquefrondi (RC)

Tag:

martedì 27 Aprile 2021 - 10:26

Il sindaco Conia: essere un "Comune dei diritti" è una scelta operata già dal primo mandato e che dalla Scarfò a Ocalan vogliamo rinnovare ogni giorno

Un gesto, magari simbolico; inutile, forse; però di quelli che restituiscono il senso d’essere cittadini impegnati, ma anche cittadini del mondo. Proprio questo lo spirito con cui Cinquefrondi, piccolo centro della Piana di Gioia Tauro, ha conferito la cittadinanza onoraria allo studente e attivista egiziano Patrick Zaki, recluso nel Paese nordafricano dal 7 febbraio del 2020.
«Sono orgoglioso di essere il primo cittadino di questa comunità e di questo consiglio comunale che ha votato il conferimento della cittadinanza onoraria a Patrick Zaki», è ilcommento a caldo del sindaco cinquefrondese e consigliere metropolitano Michele Conia.

Michele Conia, sindaco di Cinquefrondi

«Non sono azioni effimere e inutili per un Consiglio comunale: nulla è più importante dei diritti – evidenzia Conia -, nulla è più importante della libertà, nulla è lontano da noi. I gesti simbolici servono a tenere alta l’attenzione perché è quando i riflettori si spengono che l’ingiustizia prevale, è quando le comunità restano indifferenti a quello che accade ad altri esseri umani, ovunque essi siano, che i diritti vengono negati e violati. Lottare per i diritti di tutti ci rende migliori, i diritti vanno difesi ogni giorno, con la consapevolezza che in qualsiasi momento potrebbe toccare a ciascuno di noi e sarebbe doloroso scoprire che nessuno ci difende, che a nessuno importa di noi. Cinquefrondi Comune dei diritti è una scelta che abbiamo fatto fin dall’inizio della nostra prima consiliatura e che vogliamo rinnovare ogni giorno– rileva il primo cittadino del centro pianigiano -: noi saremo sempre a fianco di chi questi diritti li vede negati. Lo abbiamo fatto con Annamaria Scafò, lo abbiamo fatto con Ocalan, lo facciamo oggi con Patrick Zaki, che speriamo di poter accogliere presto fra noi».

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007