Incendio in un palazzo del centro storico, intervento-lampo dei pompieri - Tempostretto

Incendio in un palazzo del centro storico, intervento-lampo dei pompieri

Ve. Cro.

Incendio in un palazzo del centro storico, intervento-lampo dei pompieri

sabato 18 Febbraio 2017 - 08:26

Fortunatamente il fumo non è riuscito ad invadere il vano scala. Nessun ferito e nessun intossicato.

Intervento provvidenziale dei Vigili del fuoco, questa mattina poco prima delle 6, in un condominio del centro storico di Messina dove alte fiamme avevano iniziato ad avvolgere l’androne del palazzo.

A giungere immediatamente sul posto con un’APS (AutoPompaSerbatoio) è la stata la prima partenza in servizio. I pompieri hanno subito interrotto l’utenza elettrica, con un estintore a CO2, e poi hanno circoscritto il rogo evitando che degenerasse in peggio.

Nessun ferito e nessun intossicato. Fortunatamente, infatti, il fumo non è riuscito ad invadere il vano scala. Dopo aver messo in sicurezza tutta la zona, i vigili guidati dal Capo Squadra Greco hanno fatto rientro. (Ve. Cro.)

Tag:

2 commenti

  1. D’ACCORDO CHE PER METTERE ALCUNI IMPIANTI ANTINCENDIO OCCORRE RISPETTARE LA LEGGE ALTEZZA DEL PALAZZO E ALTRO, MA ANCHE IN QUESTO ISOLATO DEL CENTRO STORICO, MA IN QUALE VIA?, POTEVANO INSTALLARE ESTINTORI OPPURE SE E’ POSSIBILE TECNICAMENTE, POMPE ANTINCENDIO. CERTO PER ALCUNI IMPIANTI OCCORRONO ALTEZZE PARI AD ALMENO MT 32, PERO’ LA SICUREZZA E’ SICUREZZA. PER OGNI PIANO UN ESTINTORE NON E’ VERGOGNA O ESSERE “SFOTTUTI” COME ESAGERATI. LA SICUREZZA NON DEVE AVERE LIMITI O ALTRO. LA PROSSIMA VOLTA METTETE ESTINTORI. MA I CONDOMINI NON POTEVANO IMMEDIATAMENTE STACCARE GLI IMPIANTI ELETTRICI? INVECE DI GRIDARE? DALLE PARTI COMUNI, CHE PARTI ESCLUSIVE? MENO RIUNIONI NEL DISCUTERE IDIOZIE E PIU’ ADDESTRAMENTO E’ UTILE IN CASO DI TERREMOTI.

    0
    0
  2. D’ACCORDO CHE PER METTERE ALCUNI IMPIANTI ANTINCENDIO OCCORRE RISPETTARE LA LEGGE ALTEZZA DEL PALAZZO E ALTRO, MA ANCHE IN QUESTO ISOLATO DEL CENTRO STORICO, MA IN QUALE VIA?, POTEVANO INSTALLARE ESTINTORI OPPURE SE E’ POSSIBILE TECNICAMENTE, POMPE ANTINCENDIO. CERTO PER ALCUNI IMPIANTI OCCORRONO ALTEZZE PARI AD ALMENO MT 32, PERO’ LA SICUREZZA E’ SICUREZZA. PER OGNI PIANO UN ESTINTORE NON E’ VERGOGNA O ESSERE “SFOTTUTI” COME ESAGERATI. LA SICUREZZA NON DEVE AVERE LIMITI O ALTRO. LA PROSSIMA VOLTA METTETE ESTINTORI. MA I CONDOMINI NON POTEVANO IMMEDIATAMENTE STACCARE GLI IMPIANTI ELETTRICI? INVECE DI GRIDARE? DALLE PARTI COMUNI, CHE PARTI ESCLUSIVE? MENO RIUNIONI NEL DISCUTERE IDIOZIE E PIU’ ADDESTRAMENTO E’ UTILE IN CASO DI TERREMOTI.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007