Piazza Palmara: l'area giochi sporcata da incivili IL VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Piazza Palmara: l’area giochi sporcata da incivili IL VIDEO

Rosaria Brancato

Piazza Palmara: l’area giochi sporcata da incivili IL VIDEO

martedì 21 Luglio 2020 - 08:00

Lo spazio attrezzato sarà consegnato ad agosto ma nonostante gli interventi di Messinaservizi la piazza è nel degrado

Le sorti di quest’area, l’ex parcheggio Palmara nella zona di via del Santo, non sono sempre state delle migliori. Sin dall’inizio era destinata a diventare spazio giochi per bambini ed area verde. Invece da più di 7 anni si è trasformata in parcheggio e soprattutto in un ricettacolo di sporcizia e degrado. Alcune associazioni hanno iniziato a chiedere un progetto per cambiare volto all’area e trasformarla in spazio attrezzato.

Degrado e rifiuti

Dall’inizio del mandato De Luca, il consigliere comunale Dario Zante si è fatto promotore delle proposte del Teatro dei Naviganti. Un anno e mezzo dopo sono iniziati i lavori attesi troppo a lungo. Ma come ogni cosa a Messina il percorso è travagliato. Lo spettacolo continua ad essere indecoroso anche a causa dell’inciviltà di chi getta ogni tipo di rifiuto indiscriminatamente senza rispetto per gli altri.

Gli incivili “ritornano”

Il consigliere Zante già 20 giorni fa aveva chiesto a Messinaservizi di ripulire l’area, cosa che è puntualmente avvenuta. “Ringrazio il presidente Lombardo e Messinaservizi perché sono intervenuti, ma purtroppo, dopo appena una settimana l’area sembra di nuovo una discarica a cielo aperto”. Sono state installate foto trappole per individuare gli incivili ma poichè non funzionano chi sporca continua a farla franca (e conta proprio sul fatto che non funzionano….). Eppure entro metà agosto alla Palmara dovrebbero essere ultimati i lavori d’installazione dei giochi. Ma se i messinesi continuano a non avere rispetto per il territorio, per il quartiere sotto casa, queste immagini non cambieranno mai.

“Ai bambini ed alle famiglie che usufruiranno di questo spazio dobbiamo assicurare decoro e sicurezza”, conclude Zante

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007