Beato Padre Pino Puglisi: stabilite con chiarezze le sue origini pirainesi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Beato Padre Pino Puglisi: stabilite con chiarezze le sue origini pirainesi

Monica Interisano

Beato Padre Pino Puglisi: stabilite con chiarezze le sue origini pirainesi

venerdì 31 Maggio 2013 - 14:20
Beato Padre Pino Puglisi: stabilite con chiarezze le sue origini pirainesi

A pochi giorni dalla solenne cerimonia del Foro Italico di Palermo che lo scorso 25 Maggio ha proclamato Beato Padre Pino Puglisi, la comunità di Piraino fa un passo indietro nella sua memoria e ne ritrova con chiarezza le sue radici pirainesi

Alcune delle notizie circolate in questi giorni, infatti, sono apparse poco veritiere e si è reso dunque necessario un approfondimento della questione; che Don Pino Puglisi fosse originario di Piraino era cosa risaputa da tempo, ma questa sua discendenza da anni era stata attribuita alla madre. Oggi invece, dopo un’attenta verifica operata fra gli atti dell’anagrafe dal personale comunale, la comunità di Piraino è in grado di individuare in maniera certa il ramo pirainese dell’albero genealogico del neo Beato Puglisi ovvero la nonna materna, Rosa Faranda, nata a Piraino in contrada San Costantino il 23 Febbraio 1884.

Questo legame con il territorio ma soprattutto la forza d’animo e il coraggio espresso da Don Pino Puglisi nel corso della sua missione apostolica, quando decise di combattere la mafia restando accanto ai giovani di Brancaccio per insegnare loro la misericordia e sottrarli così alla malavita organizzata, spinsero l’amministrazione comunale di Piraino, guidata dall’allora sindaco Dott. Enzo Princiotta, a deliberare l’intitolazione del Centro Socio-Culturale proprio alla sua memoria.
Con Deliberazione della Giunta Municipale n. 601 datata 11/10/1995 “ritenuto che la persona di Don Giuseppe Puglisi abbia benemeritato della Nazione”, l’organo esecutivo dell’amministrazione di Piriano chiese detta intitolazione al Ministero degli Interni, tramite la Prefettura di Messina dalla quale ottenne il “nulla osta” il 28 Giugno 1996.

Oggi come allora l’intera comunità pirainese rimane indissolubilmente legata a quel padre che adesso è il Beato Padre Pino Puglisi, del quale ricorda la sua attività socialmente operosa, finalizzata alla presa di coscienza da parte delle persone, della loro dignità di uomini, della loro insopprimibile libertà, della loro vocazione ad agire sempre secondo una rettitudine, senza dovere sottostare ad imposizioni e condizionamenti di chi vuole asservire gli altri, per farli strumento dei propri interessi.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007