Minacce a Confindustria Caltanissetta. Genovese elogia l'impegno antimafia degli imprenditori siciliani e chiede allo Stato di non lasciarli soli - Tempostretto

Minacce a Confindustria Caltanissetta. Genovese elogia l’impegno antimafia degli imprenditori siciliani e chiede allo Stato di non lasciarli soli

Redazione

Minacce a Confindustria Caltanissetta. Genovese elogia l’impegno antimafia degli imprenditori siciliani e chiede allo Stato di non lasciarli soli

martedì 27 Novembre 2007 - 13:20

Il segretario regionale del Pd, Francantonio Genovese, elogia il coraggio e la determinazione di imprenditori e commercianti siciliani nella lotta contro la criminalità organizzata.

“Ribellarsi alla legge del pizzo – si legge in una sua nota – anche davanti alle minacce e alle intimidazioni come quella perpetrata contro la sede dell’Associazione degli Industriali a Caltanissetta, puntando il dito non solo contro gli estortori ma anche contro chi cede al ricatto alimentando il lucroso affare del racket, è una lezione per tutti, anche per i politici.

Ha ragione il presidente degli Industriali, Ivan Lo Bello, quando sostiene che il raid ‘è frutto che qualcosa sta cambiando’ e che ‘in questo momento c’e’ una fase irripetibile che vede una stretta collaborazione tra Stato e mondo dell’impresa’. Proprio per questa ragione, oggi più che mai, lo Stato, che ha già dato prova di aver imparato la lezione di Giovanni Falcone, non deve abbassare la guardia ma, al contrario, deve far sentire la propria presenza. Perché chi dichiara guerra alla mafia non può essere lasciato solo-.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007