Piano tariffario Atm, fumata bianca - Tempostretto

Piano tariffario Atm, fumata bianca

Redazione

Piano tariffario Atm, fumata bianca

mercoledì 19 Settembre 2007 - 07:32

Il Consiglio comunale, nella seduta di ieri sera, ha approvato la delibera. Istituito anche un mercato biologico a piazza Casa Pia.

E piano tariffario fu. C’è voluto un po’, perché il consiglio comunale tornasse a carburare dopo le tardive vacanze estive, complice un bilancio che per farsi approvare ha costretto i consiglieri nostrani a timbrare il cartellino a Palazzo Zanca fin quasi agosto.

E c’è voluto un bel po’, soprattutto, perché si approvasse il nuovo piano tariffario Atm, “bloccato- due sedute fa da degli emendamenti che, richiedendo i pareri dei dirigenti, ritardarono l’iter. Ieri sera, dunque, l’attesa fumata bianca, pur con il solito corollario di “dispetti- politici che non mancano mai e che, comunque, fanno parte del gioco. Il tutto di fronte al vigile sguardo del presidente dell’Atm Franco Providenti, che stavolta era seduto lì, in prima fila, convinto che questa sarebbe stata la volta buona.

Il centrodestra ha prima abbandonato l’aula, creando imbarazzo in chi, agli occhi di Providenti, non voleva apparire come colui che faceva lo “sgarbo-. Poi è rientrato, presentando qualche emendamento, e quando questi sono stati bocciati, s’è nuovamente ritirato nell’Aventino, lasciando strada libera al centrosinistra, che stavolta si è dimostrato realmente maggioranza, approvando, con i suoi soli voti, il piano tariffario.

Le novità più rilevanti riguardano l’introduzione di un biglietto valido per una corsa singola, dal costo di 0,50 centesimi, mentre sensibili riduzioni riguardano l’abbonamento mensile per tutte le linee (da 51,65 a 30 euro), l’abbonamento trimestrale (da 113,60 a 70,00 euro) e quello annuale (da 361,50 a 220). Inserito anche un abbonamento annuale per Enti pubblici e privati, categorie sociali scuole, sindacati, ecc, con un minimo di 100 persone (150 euro). Di 8,00 euro il costo degli abbonamenti per studenti e pensionati.

Infine, approvato un emendamento diremmo “obbligato-, riguardante un adeguamento del costo del biglietto ordinario, valido 180 minuti, voluto da un recente decreto regionale, che ha portato il prezzo da 0,90 a 1,10 euro.

Dopo il piano tariffario, l’aula ha approvato una delibera (la cui anticipazione era stata richiesta da An) riguardante l’istituzione, la prima domenica di ogni mese, di un mercato biologico presso piazza Casa Pia.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007